Si sono appena spenti i riflettori sulla finalissima del concorso “Miss Trav Company 2018“, organizzato da Nausica Borghesini con Sebille Garcia e Michele Fusco, che ha avuto un ottimo riscontro di pubblico. Tra le ospiti speciali che si sono esibite in serata, abbiamo avuto il piacere d’intervistare la bellissima “Sexy Queen Performer” Valentine Vidal, co-organizzatrice dell’evento e artista di talento.


Buongiorno Valentine Vidal, ti va di parlarci un po’ di te?
Ciao a tutti, è un piacere essere qui. Mi chiamo Valentine, nella vita lavoro nel mondo della bellezza e organizzo feste e spettacoli in locali e club insieme alla community www.travcompany.com, cui curo il sito insieme alla sua fondatrice Nausica. Inoltre, organizzo, seguo e partecipo ad eventi con spettacoli insieme a tante altre artiste. Diciamo che mi piace dar spazio a questo mio lato artistico (sorride). Io vengo dalla Toscana, ma viaggio e mi sposto moltissimo per lavoro.

Come ti descriveresti di carattere?
Beh, è difficile descriversi (ride) anche perchè sono abbastanza complicata. Però, ritengo di essere una persona schietta, sincera, di sicuro riservata riguardo le cose personali. Sono dinamica e curiosa e ho tanti interessi.

Quali, per esempio?
Mi piace fare sport e mi piace fare un bel niente a volte! (ride). Comunque, viaggiare e vedere posti nuovi mi piace moltissimo, inoltre adoro uscire e passare del tempo con i miei amici, andare al cinema etc.

Parliamo del tuo lavoro: gestisci, insieme a Nausica, il sito TravCompany.com, sei organizzatrice di eventi e fai spettacoli sempre molto apprezzati.
Più che un lavoro è una passione! Sono entrata nella community di TravCompany quando nacque nel 2006. Nel 2007 ho vinto il titolo di Miss Trav e da lì ho scoperto un mondo che mi ha affascinato. Nausica, la creatrice del sito, mi ha sempre spronato a fare tante cose, evidentemente aveva visto cose di me che non immaginavo nemmeno io. Alla fine, le persone che ti stanno vicino forse vedono aspetti di te stessa che tu non riesci a vedere.

Intervista a Valentine Vidal, artista e co-organizzatrice Miss Trav Company
Avere vicino persone che ti incoraggiano ad esprimerti è molto bello.
Si. E’ capitato così anche quando una mia cara amica mi spingeva ad uscire “en femme” (ovvero, vestita da donna) quando magari non me lo sarei neanche sognata. Diciamo che mi mancava “il coraggio di andare …e di essere me stessa”. Gli spettacoli poi sono venuti man mano… e adesso mi diverto tantissimo! Mi piace il trasformismo, cambiare parrucca, cambiare personaggio è un po’ come interpretare una parte di te, diversa ogni volta. Ma ogni canzone che interpreto la devo “sentire” o come testo, o come musica, altrimenti non riesco.

Al concorso Miss Trav Company 2018 ti sei esibita con una performance pazzesca, “Frasi a metà”. La tua passione per il mondo dello spettacolo quando è nata?
Grazie per l’apprezzamento e sono contenta se nel mio piccolo posso far riflettere o suscitare emozioni. Il lato artistico credo sia innato, ho sempre amato la musica e ho sempre interpretato nella mia cameretta davanti a un pubblico immaginario canzoni che mi piacevano…fin da quando ero piccolo/a (sorride).

C’è qualche artista famoso a cui ti ispiri?
Naturalmente e si chiama Madonna. Lei ispira e ha ispirato tutta la mia vita. Poi, certamente, ci sono tantissime artiste che mi piacciono, sia internazionali che italiane: diciamo che devo emozionarmi quando ascolto o vedo un’artista…o quando sento una canzone.

Tu sei una trans, e, sul tuo sito ti definisci, “non donna” ma “femmina”. Vuoi spiegarci meglio il tuo pensiero a riguardo?
Preciso che io non sono una trans, io mi definisco transgender: è un termine che credo mi si addice meglio. Non ho in programma nessun percorso preciso, nessuna transizione precisa se non quelle cose o cambiamenti che decido di fare io per me stessa.
Comunque, posso dire in merito che odio le etichette! Perchè dobbiamo etichettarci? Siamo persone: io sono quella che vedi e a questo proposito vorrei citare una frase che mi è sempre piaciuta: “in realtà le persone, tutte le persone, si vestono per esprimere il loro genere, nella sfumatura che è loro propria, e tutte, ma proprio tutte le persone, hanno anche un’espressione della sessualità che sta dentro il loro genere”. In più vorrei citare una frase di un film di Almodovar: “perché una è più autentica quanto più assomiglia all’idea che ha di se stessa“.

Intervista a Valentine Vidal, artista e co-organizzatrice Miss Trav Company
Il bellissimo film “Tutto su mia madre” e condividiamo queste parole con il cuore. Valentine Vidal, prossimi progetti in arrivo?
Le vacanze! (ride). Ma prima ci saranno sempre eventi e spettacoli come il concorso di Miss Culetto, un concorso fresco, divertente e sexy che si tiene in Toscana! Per restare aggiornati su tutto quello che faccio potete seguirmi sia sul mio sito personale, su Instagram o su Fb: basta cercare Valentine Vidal e ovviamente su TravCompany.

Infine, come immagini la tua vita da qui a qualche anno? Hai qualche sogno nel cassetto da realizzare?
Non riesco ad immaginare niente perchè mi piace vivere nel presente. Certo, mi piacerebbe trovare una persona con la quale stare bene, trovare l’incastro giusto senza dover rinunciare a fare le cose che mi piacciono di più. Il sogno nel cassetto è rimanere in equilibrio, rimanere in serenità e fare le cose che mi piacciono: credo che questo sia il successo più grande.

Grazie Valentine Vidal e alla prossima!

***

Potete vedere tutti  i video e le foto del concorso Miss Trav Company 2018 sul sito di Piccole Magazine TV.

Salva