Turismo LGBT+: Crema ingaggia un influencer per promuoverlo Costume & società Cronaca

Turismo LGBT+: Crema ingaggia un influencer per promuoverlo

Share:

Turismo LGBT+: Crema ingaggia un influencer per promuoverloOggi, 10 Agosto, è la Giornata Mondiale del Turismo LGBT+. Quest’anno è stata promossa anche in Italia per sensibilizzare a un turismo inclusivo, responsabile, sostenibile, sicuro e accessibile a tutti. Il tema di quest’anno è ‘Solidarietà oggi per viaggiare sicuri domani‘.
Tra le tante iniziative legate a questo tema, è davvero particolare la proposta deliberata qualche giorno fa dal Comune di Crema.

Sulla scia del film premio Oscar di Luca Guadagnino ‘Chiamami col tuo nome’, il Comune ha deliberato di attribuire una quota all’influencer Daniele Catena per la promozione turistica della città. Sul documento si legge che il l’obiettivo è quello di promuovere sia il turismo generalizzato che quello rivolto a segmenti definiti di pubblico, come quello LGBT+ appunto. Il progetto si chiama ‘Innamorarsi di Crema‘ ed era stato presentato al bando ‘Viaggio #inLombardia” da Catena stesso. Mira ad avviare un processo socio-economico e culturale che punti al raggiungimento di un turismo strategico. È destinato quindi anche ai gruppi LGBT+ ma non solo, che sono attratti dalle location in cui è stato girato il film.

La scelta di collaborare con il responsabile di un blog, Daniele Catena appunto, ha sorpreso tutti. Non sono mancate le polemiche e in tanti hanno espresso dubbi. Del resto, che il film parlasse del mondo gay non è un segreto ma che il Comune pagasse qualcuno per promuovere questo turismo non è piaciuto a tutti.

Il Presidente della Pro Loco, Vincenzo Cappelli ha affermato che “la regione Lombardia ha dato un finanziamento per valorizzare la città e i luoghi del film. Non conosco le ragioni di questa scelta ma comunque non penso che vada intesa come una caratterizzazione o una preferenza verso un tipo di pubblico. Da sempre la Pro Loco ha inteso attivare il turista per fargli visitare i luoghi del film. Questo al di là del suo contenuto, che comunque è una storia d’amore vista sotto vari aspetti. Ritengo che il turismo in città e nel Cremasco debba essere attratto in generale, e comunque per esaltare i luoghi. È un film che praticamente non ha set ed è girato in tanti posti che possono essere scoperti da un turista generalizzato.

Segui i nostri hashtag:

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam