tdor

Il Transgender Day of Remembrance o TDoR è una ricorrenza della comunità LGBT per commemorare le vittime dell’odio e del pregiudizio anti-transgender (transfobia). L’evento, che si celebra il 20 novembre, venne introdotto da Gwendolyn Ann Smith in ricordo di Rita Hester, il cui assassinio nel 1998, avvenuto a ridosso della data in cui si celebra la ricorrenza, diede avvio al progetto web “Remembering Our Dead” e nel 1999 a una veglia a lume di candela a San Francisco. Da allora l’evento è cresciuto fino a comprendere commemorazioni in centinaia di città in tutto il mondo. Invece In diverse città italiane, ogni anno, è organizzata una commemorazione. In particolare a Roma il 20 novembre si celebra il TDoR presso la Gay Street, mentre a Torino si celebra attraverso la Trans Freedom March. che ques’anno si terrà il 19 novembre dalle 16.30 presso la Piazza Vittorio

 

Anche quest’anno ci avviamo alla realizzazione della Trans Freedom March e come tutti gli anni ci diamo un gran da fare affinché l’evento sia sempre un momento da ricordare. Dopo qualche intoppo e molto lentezza nel mettere in moto la macchina organizzativa la marcia prende forma, Gli artisti hanno dato tutti la loro conferma e presto vi comunicherò i nomi.

hande-kader-transLa Trans Freedom March quest’anno è dedicata a Hande Kader l’attivista trans di Istanbul assassinata a fine agosto di quest’anno. Per portare testimonianza di ciò che sta accadendo in Turchia avremo ospiti le rappresentati dell’associazione Penbe Hayat di Ankara ( sperando che le lascino partire). Arriveranno le amiche da Bologna, Roma, Torre del Lago, Caserta, Milano e molte altre. Sarà presente anche il M.I.T ed il consultorio TRANSgenere con la responsabile  Regina Satariano.

 

 

Quest’anno dopo la marcia ci sarà un aperitivo e la serata proseguiremo a celebrare e danzare alla serata Vanity prossimamente vi daremo più dettagli.
L’Italia purtroppo gode anche quest’anno il primato del paese più transfobico europeo dopo la Turchia appunto.

Le vittime italiane quest’anno sono quattro ricordiamo i loro nomi:

Marta Baroni, Brescia, 34 anni, Agosto

Kimberly G. Manoel Da Silva, 45 anni, brasiliana, a Firenze, Giugno

Katty Piscopo, 64 anni, Napoli, Marzo

Unitevi a noi perché il dolore non ha genere.

qui potrete trovare maggiori informazioni riguardo all’evento e riguardo al M.I.T