Storia delle ragazze ombrellino
Rosa Ogawa, la prima ragazza ombrellino della storia

Le ragazze ombrellino (chiamate anche ombrelline, grid girl, paddock girl, race queen o pit babes) sono delle belle ragazze che nelle competizioni motoristiche si aggirano ai blocchi di partenza reggendo un ombrello (nel caso del MotoGP) o un cartello con il numero corrispondente al pilota che si rappresenta (nel caso della Formula 1).

Non solo: sono presenti anche nelle cerimonie di premiazione, dopo le gare, sul podio come accompagnatrici o per consegnare il premio o la coppa ai classificati.
Soprattutto, sulle tutine da loro indossate, sono stampati i marchi degli sponsor e quindi li pubblicizzano con la loro immagine.

Ma quando hanno fatto la loro prima comparsa queste avvenenti “ombrelline” nei box dei Circuiti di motorsport più importanti del mondo?
La loro prima apparizione risale al 1960 in una gara automobilistica giapponese: Rosa Ogawa, nota cantante pop giapponese, fu utilizzata come testimonial per pubblicizzare alcuni prodotti all’interno dei box e per premiare il vincitore di gara.
Nella Formula 1, invece, già dagli anni 80 alcune scuderie si avvalevano delle ragazze ombrellino. Il vero boom però c’è stato tra la fine degli anni 90 e l’inizio degli anni 2000 quando la loro presenza è diventata costante sulla griglia di partenza.

Storia delle ragazze ombrellino
Le ombrelline oggi

La figura di ombrellina però è stata abolita dal 2015 nel mondiale Endurance WEC e dallo scorso anno dalla Formula 1. Questo perchè ritenuta sessita e troppo legata allo stereotipo della donna-oggetto.
Questa decisione ha suscitato parecchie critiche sia da parte delle ombrelline stesse sia da piloti F1 di fama mondiale come Vettel e Niki Lauda. Del resto, come dar loro torto? Donne&Motori sono da sempre un connubio popolarissimo e apprezzato. Non dimentichiamoci, infatti, che queste favolose ragazze da anni accendono il testosterone mentre si avviavano i motori e stuzzicano con garbo le fantasie di chi le guarda, oltre ad essere una indiscutibile calamita per gli sponsor.

Piccole Trasgressioni sta cercando delle ragazze ombrellino per il pilota Michael “Carbo” Carbonera, (guarda la sua video intervista qui) ambizioso atleta che corre nel prestigioso Trofeo Pirelli Cup, categoria 600, team RossoCorsa, sponsorizzato appunto quest’anno da Piccole Trasgressioni.

Vuoi diventare ragazza ombrellino?
Michael “Carbo” Carbonera

Le ragazze scelte, dovranno essere disponibili per le seguenti date:
– 06-07 Aprile 2019 presso l’Autodromo di Misano Adriatico;
– 04-05 Maggio 2019 presso l’Autodromo del Mugello;
– 08-09 Giugno 2019 presso l’Autodromo di Vallelunga;
– 06-07 Luglio 2019 presso l’Autodromo del Mugello;
– 24-25 Agosto 2019 presso l’Autodromo del Mugello;
– 28-29 Settembre 2019 presso l’Autodromo di Misano Adriatico.

Caratteristiche richieste:
-Bella presenza;
-Età 18-30;
-Altezza minima 1.65 cm;
-Taglia 38/42 massimo;
-Bel portamento, allegra e simpatica.

Ti riconosci in questi requisiti? Allora non esitare e CONTATTACI subito al numero 338 3110078 inviaci una tua foto, preferibilmente con una tuta intera. Terremo una una preselezione e se sarai tra le fortunate, parteciperai al casting.

Buona fortuna!