La bellissima Stefania Zambrano è una vera icona del mondo lgbtqi: da anni calca con successo le scene del mondo dello spettacolo: ex Miss Trans Lombardia, è attrice cinematografica e teatrale, nonchè organizzatrice del rinomato concorso Miss Trans Europa. Il concorso si svolgerà il 22 e 23 settembre a Roma nella prestigiosa location di Cinecittà World, con la collaborazione di Piccole Trasgressioni e Piccole Magazine Tv: l’abbiamo incontrata per voi.

Buongiorno Stefania. Innanzitutto, complimenti per la tua bella carriera.
Grazie. Beh, io sono nata come attrice teatrale 4 anni fa, quando ho debuttato nella commedia napoletana “Anime Fragili”, da una mia idea. La storia raccontava di un ragazzino di 14/15 anni che confessava ai genitori il suo desiderio di iniziare il percorso per diventare trans. Il padre non accettava la cosa e lo buttava fuori di casa e da lì si intrecciavano una serie di situazioni che toccavano tematiche importanti come il transessualismo, appunto, e anche la tossicodipendenza.

Stefania Zambrano organizzatrice del Miss Trans Europa

Il buon esordio ti ha aperto le porte del mondo del cinema.
Si, nel 2017 ho vinto il premio della Critica “La Porta”, per la mia interpretazione nel film “La Parrucchiera” del regista Stefano Incerti: una grande soddisfazione. Sono stata anche scelta per un docu-film sulla mia storia, girato da Michele Santoro e trasmesso in prima serata nella trasmissione Robin Hood.

Sono già in fermento i preparativi per Miss Trans Europa 2018. Stefania, come ti stai preparando all’evento?
E’ sempre un’emozione. Anche se organizzo concorsi da anni, ogni volta mi spendo affinchè tutto funzioni alla perfezione, ci metto molto entusiasmo e professionalità.

Infatti la tua esperienza nell’ambito dei concorsi è risaputa.
Il primo concorso che ho organizzato è stato nel 2010 e si trattava di Re e Regina Gay Campania, che l’anno successivo è diventato poi nazionale. In questo concorso, si mettevano in gioco ragazze gay e lesbiche, che ricordo ebbi molta difficoltà a trovare, perchè si nascondevano.
Nel 2012 invece ho organizzato Miss Trans Italia Over: mi affascinava tantissimo sentire le storie di persone molto più grandi di me che raccontavano del loro drammatico passato: molte di loro erano frustrate perchè non potevano uscire di casa e subivano maltrattamenti a causa della loro transessualità. Si parlava anche della buon costume: ai tempi se uscivi vestita da donna, ti arrestavano e passavi in caserma 24 ore.

Stefania, nel 2013 invece è iniziata l’avventura con Miss Trans Europa.
Esatto, ed è stato il successo per me e per tutte le ragazze. Per la prima volte un concorso non si è svolto in un locale ma è stato fatto in televisione, il primo anno negli studi di Italia Mia, un’emittente locale. La vincitrice di allora è stata Syria Piccolo.

Una bella soddisfazione!
Si, abbiamo ricevuto tantissime soddisfazioni e riconoscimenti, ha parlato di noi anche la Rai. Abbiamo spiegato che questo concorso è nato per dare voce alla battaglia per i diritti del mondo lgbtqi, non solo trans.

L’edizione 2018 si svolgerà a Roma, giusto?
Si, il 22 e 23 settembre prossimi il concorso si terrà nella prestigiosa Cinecittà World, che garantirà molta visibilità, soprattutto alle ragazze che parteciperanno.
Il 22 ci sarà la sfilata in abito casual con i marchi dei nostri sponsor, e a tutte sarà offerta una cena buffet al Ristorante Charleston.
Il 23 ci sarà il gran finale con la sfilata in abito da sera e la premiazione. Ovviamente abbiamo in serbo tante sorprese e novità, ma ancora non possiamo svelarle!

Cinecitta World location del Miss Trans Europa 2018Tentiamo…proprio nulla?
Va bene (ride). Posso anticipare che il 23 settembre, nella serata finale di Miss Trans Europa, uscirà in anteprima assoluta un docu-film molto importante, per la produzione di Piccole Trasgressioni e Piccole Magazine Tv. E’ un reportage che raccoglie le testimonianze di tante persone appartenenti alla comunità Lgbtqi, e ci raccontano una realtà ancora un po’ nascosta.
Il mio lavoro non è fare giornalismo, ma mi sono interessata alle loro storie perchè sono curiosa e le ragazze mi vedono come punto di riferimento in quanto organizzatrice. Si sono confidate e abbiamo parlato della loro esperienza di vita. Non vi resta che partecipare alla serata!

Grazie Stefania e a presto!

***

Sono aperte le ISCRIZIONI al Concorso Miss Trans Europa edizione 2018: clicca QUI per iscriverti!
La prossima Miss Trans Europa, potresti essere TU!

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other