‘Spunti di Vista’, il libro di Roberta RosinSabato 30 marzo, alle ore 18 presso la sede di Medici con l’Africa Cuamm, in via San Francesco 126 a Padova, sarà presentato il libro della psicologa e psicoterapeuta Roberta Rosin “Spunti di Vista – tra libertà, diversità, omologazione e vergogna”.
All’incontro parteciperanno tredici persone, ognuna diversa per provenienza e fede, scelte e dubbi, passioni e tormenti, coraggio e volontà, ma tutte con una caratteristica comune: l’onestà intellettuale.

‘Spunti di Vista’, il libro di Roberta RosinTra di loro, anche la vice presidente dell’ONIG e responsabile del Consultorio Transgenere di Torre del Lago Puccini, Regina Satariano. Insieme agli altri interlocutori, Regina, risponderà sulla fede, sul bene e il male, sulla vergogna e i valori.
Le domande saranno di forte attualità e siamo sicuri non mancheranno di accendere un dibattito interessante e costruttivo. Sarà chiesto perché molte persone temono il termine gender, cosa significa, all’interno di ogni vissuto, fare concretamente del bene, di cosa si dovrebbe vergognare un essere umano e se si può ancora parlare di valori capitali in un mondo disincantato e secolarizzato?

Regina Satariano si è detta molto felice di partecipare alla presentazione e tiene a sottolineare che i ricavati del libro contribuiranno a sostenere gli studenti e le studentesse della Scuola Infermieri ed Ostetriche dell’Ospedale di Wolissa in Etiopia, dove opera Medici con l’Africa Cuamm.
L’appuntamento per tutti gli interessati a Spunti di Vista” è il 30 marzo, non perdete l’occasione di passare un pomeriggio diverso a base di solidarietà e riflessione.

‘Spunti di Vista’, il libro di Roberta Rosin

Condividi