Il 17 dicembre ha organizzato uno spettacolo di beneficenza a favore della ricerca per la Sclerosi Multipla

Conoscere Shantey Miller è una rivelazione: la nota drag queen veneta è esuberate ed eclettica e ci ha travolto fin da subito con la sua carica di vitalità. Già vincitrice del concorso di Master Queen – Drag e giurata a Miss Barbie Europa TX, ci siamo fatti raccontare da lei di un’iniziativa molto importante di beneficenza che ha organizzato e che si svolgerà il prossimo 17 dicembre ad Abano Terme.

Ciao Shantey, è un piacere. Allora, ti va di presentarti ai nostri lettori?
Certamente! Dal 2014 sono una drag queen trasformista: ovvero mi esibisco in play back e coreografie impersonando in tutto e per tutto (trucco, parrucco, gestualità) le mie cantanti preferite, Withney Houston o Beyonce, per esempio. Tutti i miei spettacoli sono innovativi e divertenti, goliardici, ispirati a quelli delle più famose drag queen americane, come Ru Paul.

Dove lavori di solito?
Mi chiamano un po’ ovunque: nelle discoteche faccio immagine, ballo sul cubo e aggiungo “colore” alla serata. Quando invece mi esibisco in altri posti, come ristoranti e teatri, porto un tipo di intrattenimento diverso, perchè cambia il pubblico e lo spettacolo deve essere mirato: far divertire il pubblico è sempre e comunque l’obiettivo!


Hai una carica di energia incredibile, dove la trovi?
(ride) Sono del segno zodiacale del leone, quindi si, sono un uragano e porto a termine qualsiasi cosa che inizio, è la mia qualità migliore. Per me essere una drag queen è uno sfogo dalla vita di tutti i giorni; è una passione che mi fa divertire e mi piace far star bene le altre persone.

A questo proposito, sappiamo che hai organizzato per il 17 dicembre un evento a cui tieni molto.
Si, è un evento di beneficenza organizzato da me, dalla drag Nanà Saturno, Cataldo Todaro e Mirco Fattore, il proprietario del Teatro Polivalente di Abano Terme dove si svolgerà la serata.
Si tratta di uno spettacolo intitolato “All i want for Christmas is you” e l’intero incasso sarà devoluto all’Associazione CCSVI Sclerosi Multipla Veneto.

Come si svolgerà esattamente?
A partire dalle 18 ci sarà un ricco aperitivo a buffet e la possibilità di fare tante foto con Babbo Natale…una cosa che entusiasma sempre i bambini! Dalle 20 invece si terrà lo spettacolo di drag queen vero e proprio, con canti, balli, intermezzi comici. Ci saranno più di 20 spettacoli, io e Nanà ci esibiremo più volte e canterà anche una bambina, Giulia Demonte. Tra gli ospiti poi ci saranno tutte le vincitrici dei vari concorsi Drag Queen del 2017: questo per dare loro visibilità e riconoscimento. Infine, ci sarà anche una lotteria natalizia, dove anche il pubblico verrà premiato e il cui incasso sarà interamente devoluto alla ricerca.

Insomma, si preannuncia come una serata ricca di sorprese e rivolta proprio a tutti!
Si. Vogliamo togliere le barriere ed introdurre tutto il mondo LGBTQI (trans comprese, quindi) al pubblico etero e ai bambini. Ci stiamo mettendo tutto il cuore perchè è la prima volta che organizziamo un evento del genere. Speriamo che le persone partecipino numerose!

Hai altri progetti per il futuro?
Se questo evento avrà successo, vorremmo fare un musical il prossimo anno, almeno quattro date nel periodo natalizio. Il 21 febbraio invece sarò ospite a Milano in un grande evento, dove mi hanno chiamata ad impersonare Whitney Houston sia in apertura che chiusura…vi terrò aggiornati!

Salva

Salva

Salva