Domenica 16 dicembre, presso il Teatro Polivalente di Abano Terme, si terrà un evento straordinario. Spettacolo e beneficenza si abbracceranno per sostenere l’associazione “Progetto Cernobyl“.
Ancora una volta, dunque, il grande cuore di tante artiste darà voce ad una giusta causa con “All i want for Christmas is you“. Questo evento benefico è organizzato e presentato dalla meravigliosa Shantey Miller, che abbiamo intervistato.

Shantey Miller invita tutti a All i want for Christmas is youCiao Shantey, ci siamo quasi, domenica ci sarà”All I want for Christmas is you”, ce ne vuoi parlare?
Ciao, certo! Questo evento è nato dall’idea di Nanà Saturno, Drag Queen veneta che ormai tutti conoscete bene.
Questa manifestazione, chiamiamola così, è nata da poco, questo è il secondo anno. Nasce per poter contribuire anche noi, nel nostro piccolo, a cause invece molto grandi che spesso sfuggono ai più. E’ un evento volto alla raccolta fondi. Tutto il ricavato infatti viene devoluto ad associazioni che si occupano di ricerca o attività sociali. Vede esibirsi diversi artisti,ognuno nel proprio campo, a titolo gratuito.

Che ospiti ci saranno?
Come dicevo, parteciperanno diversi artisti quali Drag Queen (La Charlotte, Sally Luigina Chemist, Donna Sofia, Lady Diamond, Goddes Venus, Dolores Van Cartiè, Satine Saty, LaCry, Gisela Gaucha) madrine e vincitrici di selezione regionale o nazionale, cantante (Giulia) e ballerini (Gianmaria, Paola, Nicolò, Elena).
Come ogni anno, la serata è aperta a tutte le forme artistiche e a tutti gli artisti che hanno a cuore il bene comune e la solidarietà!

Il pubblico cosa si dovrà aspettare?
Non posso svelarvi nulla. La cosa migliore è partecipare, contribuire e divertirsi… insomma, per scoprirlo non possono fare altro che esserci e vederlo con i propri occhi!

A chi sarà devoluto il ricavato della serata?
Il ricavato raccolto in serata (ingressi e lotteria) verranno devoluti all’associazione Progetto Cernobyl Onlus che da anni si occupa di soggiorno curativi per i bambini provenienti dagli orfanotrofi della Bielorussia.

Fare beneficenza non è da tutti, tu è una cosa che fai ormai da anni, da dove nasce questa tua volontà?
Beh effettivamente la solidarietà non è che non sia da tutti. Normalmente ognuno di noi nel proprio piccolo e nel segreto delle proprie azioni, dona. Io penso nasca tutto da come ci si sente dentro. Se si resta saldi alla realtà e si riflette sulla propria condizione, sicuramente ci si renderà conto che alla fin fine ognuno di noi, chi poco e chi tanto, ha tutto quello che gli occorre.
Purtroppo viviamo in una società volta all’individualismo e alcune volte non ci si rende conto che in realtà “l’altro” potrebbe aver bisogno proprio di una nostra azione, anche se piccola. In fondo, un principio afferma che “c’è più gioia nel dare che nel ricevere”.

Dopo All i want for Christmas is you a che cosa ti dedicherai?
Dopo All i want for Christmas is you ricominciano i miei grattacapi (risata). Dovrò ricominciare a cimentarmi con i preparativi dell’organizzazione del concorso Drag Per Una Notte – Master Queen Nord Est di cui sono la madrina.
Come sapete, sono una maniaca del dettaglio e quindi impazzirò nello studio e la cura di ogni minimo particolare (risata). Ma grazie a Dio non sarò sola perché come sapete, visto che ormai ci seguite e sponsorizzate e vi ringrazio con tutto il cuore, ho dei validi co-conduttori che mi aiutano in tutto e senza i quali il risultato non sarebbe lo stesso.

Sento che ci sono dei ringraziamenti pubblici in vista!
Assolutamente si! Grazie a Cataldo Todaro, Dolores Van Cartiè, Nana’ Saturno. Quest’anno la famiglia Master Queen si è allargata e quindi ci saranno anche le ex concorrenti dell’anno 2017 che ci daranno ulteriore supporto e aiuto! #WeAreFamily

Sarà una grande serata. Vuoi aggiungere qualcosa?
Vorrei rivolgermi ora a tutti i vostri lettori che fanno parte di ambiti concorsuali o artistici per dare un consiglio se mi è permesso. Vorrei dire a tutti che l’importante non è partecipare ne vincere: l’importante è manifestare l’amore e la passione per quello che si fa. Io credo che se tutte le cose le si affronta essendo se stessi, il messaggio che vogliamo lanciare attraverso l’espressione della nostra arte arriverà. E anche laddove non dovessimo arrivare prime o primi, avremmo comunque vinto, perché ciò che facciamo e il perché e come lo facciamo avrà comunque lasciato il segno nella mente e nel cuore di colui che è sempre sovrano: il nostro pubblico.

Bene Shantey Miller, in bocca al lupo per la serata e noi vi ricordiamo che potrete vedere la diretta streaming di All i want for Christmas is you su Piccole Magazine Tv.