Senza rosa né celeste. Diario di una madre sulla transessualità della figlia di Mariella FanfarilloUn altro punto di vista per un argomento che ci tocca molto! Il Libro di Genere di oggi infatti è molto particolare proprio per questo, ecco allora: Senza rosa né celeste. Diario di una madre sulla transessualità della figlia di Mariella Fanfarillo.

Scopriamo insieme un pò la trama: «Ho imparato a mie spese la differenza tra vedere e guardare: ora so che da sempre io vedevo mio figlio ma guardavo mia figlia». È da questa folgorante consapevolezza che ha inizio il racconto di Mariella Fanfarillo, un viaggio a ritroso lungo la sua vita e quella di sua figlia Esther, transessuale coraggiosa, la seconda ad aver ottenuto in Italia l’autorizzazione al cambio anagrafico di sesso senza l’obbligo dell’operazione quando era ancora minorenne. Raggiungere quel traguardo non è stato semplice, ma Esther e Mariella sono sempre rimaste una accanto all’altra, sostenendosi a vicenda e affrontando insieme la violenza – fisica, psicologica e persino burocratica – di un paese ancora impreparato ad affrontare la diversità e forse anche, ancora di più, l’autodeterminazione. Una testimonianza necessaria che «vi farà versare lacrime dolci» (Monica Cirinnà). Una storia vera, fatta di fatica, amore e resilienza.

Sicuri di aver acceso in te molta curiosità anche con questo libro, ti invitiamo ad acquistare subito la tua copia di Senza rosa né celeste. Diario di una madre sulla transessualità della figlia di Mariella Fanfarillo, qui con un click!

Inoltre scopri tutti gli altri titoli pensati e studiati per te e per rendere unica la tua libreria gender nella nostra ricca sezione Libri di Genere. Buona lettura!