Abbiamo intervistato Sebastião Mota Júnior, famoso compositore e musicista di Samba brasiliano, attualmente in tour per tutta l’Italia con il suo gruppo.

Per contattare Junior:
Whatsapp: +55 21 98099-1120
e-mail: smjmotta@gmail.com

Ciao, raccontaci un po’ di te!
Mi chiamo Sebastião Mota Júnior, ho 35 anni, sono single, non ho figli. Vengo dal Brasile dalla città del Samba, Rio de Janeiro, sono nato a Nova Iguaçu ed ora mi trovo a Concordia Sulla Secchia, in provincia di Modena.

Cosa ti ha portato in Italia?
Sono venuto in tour per una stagione qui con il mio gruppo “Evero Samba” ed ho intenzione di trascorrerci un bel po’ di tempo. Nella vita artistica, sono un musicista, compositore ed interprete di canzoni e canto anche canzoni di altri grandi autori della samba come Zeca Pagodinho, Grupo Revelação, Jorge Aragão e altri. Lavoro anche come gestore delle emergenze e mi sono formato come agente immobiliare.

Nel tempo libero cosa ti piace fare invece?
Mi piace viaggiare, guardare film e andare in spiaggia. Amo gli animali, principalmente i cani.

Ti va di parlarci degli spettacoli che fai?
Beh, ho frequentato alcuni gruppi di musica Pagode della mia città, come il gruppo Tnk, che attualmente sta lavorando ad alcune musiche di mia composizione. Ho fatto alcune apparizioni nei gruppi di carnevale come nei gruppi “Vira-Lata” e “Água de Fogo”, una partecipazione con il cantore Waguinho e nella registrazioni dei Dieci anni del Cantore Belo.

Ti aiuta qualcuno nella tua attività?
L’amico che vive con me a Concordia mi ha portato da una persona molto cara e rispettata non solo in Italia, ma anche in altri paesi del mondo, che è Bambola Star. Lei mi ha dato il primo contatto con Piccole Magazine: vi voglio ringraziare per la completa dedizione che avete nella promozione di grandi spettacoli e grandi eventi con tutti noi nel mondo della musica. Credo che questa “connessione” tra noi abbia già funzionato.

Grazie Sebastião. Dimmi, hai fatto qualche studio o corso particolare prima di entrare nel mondo dello spettacolo?
Sono un professionista Compositore e interprete abilitato e sono associato con ABRAMUS (Associazione Brasiliana di musicisti) che si trova a Barra da Tijuca (Rio de Janeiro) e suono musica Cavaco e Samba da 20 anni in Brasile.

Il tour in Italia dove ti porterà?
Attualmente sto lavorando in tutta l’Italia, dal nord al sud. Da quando sono arrivato a febbraio ho già suonato a Roma, Firenze, Piacenza e il prossimo evento è a Modena, domenica prossima in un grande ristorante brasiliano che si chiama Maracanã Grill. Con l’arrivo della primavera sto chiudendo nuovi contratti per esibizioni nei bar e ristoranti brasiliani e italiani dislocati in tutta Italia.

Dove trovi l’ispirazione per le tue esibizioni?
La mia ispirazione viene dal mio quotidiano, dalle mie storie di vita e da alcune storie di amici. Ho canzoni con vari temi: composizioni che parlano dei paesaggi di Rio de Janeiro, canzoni che parlano dei cammelli e altre che onorano autori che sono morti, ma rimangono nei nostri ricordi fino ad oggi. Non possono mancare poi le “Sambas” che parlano di amore. Ballare non ballo, ma di certo faccio ballare tutto il mio pubblico! (ride). Ovviamente, sul palco mi muovo ma mentre suono Cavaco e canto, diventa più difficile ballare: comunque sono sempre molto coinvolgente con il pubblico, che chiamo ballare sul palco!

Hai un artista famoso preferito?
Ho in mente diversi artisti che mi piace seguire ed interpretare, ma il mio preferito è il grande artista di Samba Zeca Pagodinho, che si trova anche a lui a Rio de Janeiro: canto i suoi grandi successi ovunque io vada.

Che progetti hai per il futuro?
I miei piani sarebbero certamente di vivere della musica che è quello che mi piace di più fare. Lo faccio con piacere, studio e vivo con la musica da quando avevo 7 anni. Da quando ho guadagnato il mio primo cavaquinho (strumento musicale simile ad una piccola chitarra), mio padre sapeva già che sarei diventato un grande artista.
Al momento, purtroppo, non riesco a vivere solo di questa, e quindi lavoro anche come amministratore e agente immobiliare, “ma il mio grande sogno è sempre stato quello di vivere della musica e di grandi eventi.”

Guarda il video della canzone “E’ Piccole” di Sebastiao Mota Junior:

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other