Pride: la prima docuserie sulla storia dei diritti LGBT+Sessant’anni di battaglie per i diritti LGBT+ raccontati in sei episodi: ecco Pride! Così aveva ufficializzato l’arrivo del documentario a grande budget, la piattaforma FX qualche mese fa.
E finalmente ora è uscito il primo trailer che annuncia che l’attesissima docuserie sarà online dal prossimo 14 maggio.
Un progetto interamente pensato per ricostruire la storia del movimento per i diritti LGBT degli ultimi 6 decenni. Traccerà quindi i progressi fatti in America confrontando i diritti degli anni ’60 con quelli di oggi. Da Stonewall al riconoscimento egualitario, passando per marce, lotte e icone di ieri e di oggi.

Ciascun episodio sarà diretto da un regista dichiaratamente LGBT+ e avrà quindi l’obiettivo di raccontare l’eroica storia della battaglia per la parità dei diritti.
Pride riguarda tutti noi. È la storia fantastica, straziante ed eroica che circonda la lotta LGBT+ per la libertà degli ultimi 60 anni d’America” è stato dichiarato alla presentazione ufficiale.
Tra gli autori e produttori spiccano Christine Vachon, Sydney Foos, Amy Emmerich (Refinery29), Stone Roberts e Alex Stapleton.

Purtroppo non è ancora chiaro se e quando la docuserie arriverà in Italia, ma vista la richiesta alcune delle grandi piattaforme streaming stanno cercando di prendere accordi. Chissà magari arriverà nel mese di giugno, storico Pride Month?
Continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati…

Guarda subito il trailer qui!

Segui i nostri hashtag:
#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam #diarioescort
#
incontritransexsexystar #videohot

Condividi