Polemica J. K. Rowling: Eddie Izzard la difendeSono mesi che J. K. Rowling è al centro di una polemica che ha visto dividersi la comunità intera. Tutto è partito da un tweet della famosa scrittrice in cui parlava di genere e identità sessuale, esponendo quindi la sua opinione. Da qui sono partiti insulti, atti vandalici, appelli pro e contro di lei e le sue idee, critiche e molto altro.

Polemica J. K. Rowling: Eddie Izzard la difendeE così, tanti nomi famosi si sono schierati con la scrittrice britannica, l’ultimo è stato Eddie Izzard. In un’intervista infatti, l’attore, comico e sceneggiatore, ha dichiarato: “io non credo che J. K. Rowling sia transfobica. Penso che dobbiamo dare un’occhiata a quello che ha scritto sul suo blog. Nel corso della storia, le donne hanno attraversato l’inferno, mentre le persone trans sono state trattate alla stregua di esseri invisibili. Non mi piace quest’idea di lotta. Non ho risposte ad ogni interrogativo. Se le persone sono in disaccordo con me, va bene comunque, ma perché farci la guerra?”.

Ha poi proseguito, parlando dell’uso del pronome di terza persona singolare femminile nella serie ‘Portrait Artist of the Year’ di Sky Arts, dicendo: “ più volte sono stato definito Lei. Sinceramente non mi frega nulla di queste cose. Non mi interessa se mi definite Lei o Lui. Preferisco essere chiamato Eddie. Per il resto, lo sapete, mi riconosco in un’identità non binaria”.

E così la polemica di J. K. Rowling continua…

Segui i nostri hashtag:
#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam #diarioescort #incontritransexsexystar #videohot #moviehot

Condividi