Petra De Sutter, la prima vice premier trans nella UeMentre la Polonia crea zone ‘LGBT+ free’ scatenando la reazione dura della Commissione Europea, il Belgio ha dimostrato nei fatti cosa significa ‘uguaglianza‘, nominando Ministro della Funzione Pubblica e insieme Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, Petra De Sutter. Si tratta della prima transgender a coprire questa carica in Europa, ma scopriamo di più insieme…

Ha 57 anni, è medico, ecologista, docente universitaria e attivista per i diritti della comunità LGBT+. Si era candidata alle elezioni europee nel 2014 risultando la prima donna trans in una lista parlamentare di un partito politico, ma non fu eletta. In seguito è entrata nel Parlamento belga e infine, lo scorso giugno, è stata eletta al Parlamento europeo dove ha ricoperto il ruolo di Presidente della Commissione per il Mercato interno e la protezione dei consumatori.

Ma torniamo ad oggi, dopo 652 giorni di crisi politica, il nuovo governo ha giurato davanti al re ad inizio mese. Il nuovo governo in cui la parità di genere è rispettata, conta 15 ministri di cui 8 donne.

La nomina di Petra De Sutter è un fatto di per sé importante,. Si tratta di una prima volta” ha commentato la capodelegazione del M5S al Parlamento Ue Tiziana Beghin, sottolineando come nel Paese questa notizia sia ‘passata totalmente inosservata’. “Il Belgio ha dato una lezione di civiltà al mondo. Mi auguro vivamente che venga percepita da tutti“.

Segui i nostri hashtag:

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam

Condividi