Un segnale positivo dalla Repubblica islamica del Pakistan, dove lo scorso 20 aprile è stata inaugurata nella città di Lahore The Gender Guardian, la prima scuola per persone transgender, che conta al momento 30 iscritti. In questa particolare scuola, tutte le persone trans potranno seguire corsi parificati con le altre scuole.
Foto che racchiude la prima classe transgender in una scuola in pakistan

Asif Shazad, il proprietario dell’istituto, ha dichiarato che la decisione di aprire la scuola è stata presa perchè le persone transgender sono ampiamente discriminate nei Paesi a religione musulmana e prese di mira in modo violento, e, dopo l’attentato che nel 2016 colpì una scuola frequentata da giovani trans in Indonesia, la sua indignazione è salita alle stelle: “inizialmente – ha spiegato Shahzad – terremo un corso di quattro mesi con due giorni di lezioni la settimana, in vista dell’espansione della scuola e di inaugurare programmi educativi più completi“.
Moizzah Tariq, il direttore dell’Istituto, ha dichiarato che i corsi sono stati progettati in base a ciò che la maggior parte degli iscritti aveva mostrato interesse nel frequentare, ovvero corsi inerenti al settore dell’industria della moda, su come imparare a usare i cosmetici, ricami e cucito; mentre altri hanno mostrato interesse per la progettazione grafica e le abilità culinarie.
Secondo una stima del 2017, nel Pakistan sono presenti 10.418 transgender.