15 donne transgender hanno appena fatto la storia del Pakistan: infatti, la provincia di Khyber Pakhtunkhwa, è diventata la prima provincia del Paese a rilasciare patenti di guida per le persone trans, cosa che non era mai accaduta prima. Visto lo storico momento, ben 300 transgender hanno iniziato le pratiche per ottenere la patente.
L’attivista transgender Farzana Jan, la prima a ricevere un passaporto con il genere “X”, era ovviamente in prima linea per il rilascio della patente ed intervistata a riguardo, ha così dichiarato: “…guidare spingerebbe le persone trans ad avere più opzioni lavorative, potendosi finalmente spostare liberamente“.

Tutto questo garantirebbe un ulteriore passo in avanti per l’integrazione nella società, anche lavorativa, tasto dolente da sempre per le persone transgender, che faticano a trovare lavori qualificati. Uno degli agenti interessati al rilascio delle patenti ha poi affermato che esistono speciali lezioni di guida per le persone trans da parte della polizia stradale di K.P: la tassa è ridotta al minimo e loro incoraggiano la comunità transgender a reclamare gli spazi sociali che gli spettano di diritto.
Infine, ricordiamo che in Pakistan le persone trans possono registrarsi come ‘terzo genere’ sui passaporti e a breve anche sulle carte d’identità. La cosa non è ancora valida per le patenti di guida, ma il Parlamento dovrà intervenire al più presto.