Nuova Zelanda: record di parlamentari LGBT+ Costume & società Cronaca

Nuova Zelanda: record di parlamentari LGBT+

Share:

Nuova Zelanda: record di parlamentari LGBT+Dopo la vittoria alle elezioni politiche tenutesi a metà mese, la Nuova Zelanda è diventato il Paese con la maggiore rappresentanza arcobaleno nel mondo. Il record, tenuto fino a qualche giorno fa dal Regno Unito, è stato ottenuto con la vittoria dei laburisti guidati da Jacinda Ardern. Si sono aggiudicati 64 seggi su 120 e sarà il più inclusivo e diversificato di sempre.

Non solo infatti tanti membri LGBT+ ma anche molti appartenenti a minoranze etniche, un alto numero di donne e diversi giovani. Un interessante ‘cambiamento generazionale’ infatti caratterizza questa nuova configurazione, che verrà affiancati anche da 16 parlamentari indigeni maori, un ex rifugiato di origine eritrea e uno dello Sri Lanka.

La superstar della politica neozelandese Jacinda Ardern, con la sua schiacciante vittoria è una grande sostenitrice della comunità LGBT+. Perfetta quindi per governare la Nuova Zelanda che è da sempre così progressista. Fu infatti il primo Paese al mondo a riconoscere il diritto di voto alle donne nel 1893, nel 2005 ha riconosciuto le unioni civili e nel 2013 ha legalizzato le nozze gay.

La Ardern si è fatta amare da subito per il suo impegno e gli ottimi risultati che ha fatto ottenere al Paese anche grazie alle leadership che è riuscita a creare e gestire.

Insomma il nuovo record da battere è il 10% di membri LGBT+, chi sarà il prossimo Paese ancora più inclusivo?

Segui i nostri hashtag:

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam #diarioescort