Montenegro: approvata la legge sulle unioni omosessuali Costume & società Cronaca

Montenegro: approvata la legge sulle unioni omosessuali

Share:

Il Parlamento del Montenegro ha approvato una legge sulle unioni tra coppie omosessuali, rendendolo quindi il primo Paese nei Balcani Orientali a riconoscere legalmente i matrimoni dello stesso sesso.

La legge include e riconosce i diritti uguali a quelli delle coppie eterosessuali, inclusi i diritti di proprietà, eredità, sicurezza sociale e sulla salute. Non include però disposizioni che permettano alle coppie gay di adottare dei bambini.

Montenegro: approvata la legge sulle unioni omosessualiIl Montenegro ha lottato a lungo contro l’omofobia nel corso degli anni e questa legge è stata un passo molto importante per la comunità. L’organizzazione non governativa LGBT Forum Progress e il Centro Sociale LGBTIQ, insieme al resto della popolazione, hanno applaudito all’approvazione della legge. Si sono anche congratulati con tutte le persone che hanno lottato e hanno festeggiato per il traguardo raggiunto.

Nel Paese, in passato, c’erano stati alcuni scontri, anche violenti, soprattutto nel 2013 al Primo Pride, che ha poi portato al divieto di marciare nel 2015. Dal 2017 poi le marce i Pride si sono tenuti senza incidenti e con la partecipazione di figure politiche d’alto rango.

Insomma le cose sono cambiate e l’approvazione di questa legge è sicuramente una grande conquista.

Il Presidente Milo Đukanović, ha tenuto posizioni esecutive al vertice nel governo Montenegrino a partire dal 1991 e ha accolto a piene mani questo sviluppo. Ha affermato che è orgoglioso che il Paese si stia muovendo nella direzione delle “democrazie più evolute del mondo“.

Segui i nostri hashtag:

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam