Conosciamo meglio Mary Sommella, bellissima Miss napoletana, ma bolognese d’adozione. Mary vanta diverse esperienze teatrali e televisive ed è una “veterana” dei concorsi di bellezza trans, ai quali si è spesso classificata al primo posto.

Mary Sommella, vincitrice Miss Trans Europa 2015
Ciao Mary Sommella, descriviti ai nostri lettori.
Ciao a tutti, ho 44 anni e sono napoletana d’origine ma vivo a Bologna da 18 anni. Sono del segno zodiacale dei pesci. Nel tempo libero amo fare shopping, in particolare di scarpe e curare la mia bellezza.

Sappiamo che hai avuto qualche esperienza recitativa. Ce ne vuoi parlare?
Certamente. Ho recitato nell’opera teatrale “Anime Fragili” con Stefania Zambrano e ho fatto la comparsa nel film di Gabriele Muccino “Che ne sarà di noi”, nelle scene ambientate al locale Giostrà di Bologna. Delle esperienze bellissime e formative.

Hai qualche attrice che ti piace particolarmente, a cui ti ispiri magari?
Sofia Loren e Anna Magnani, due grandi Dive del passato. Mi piacciono perchè quando recitano sono estremamente naturali e spontanee.

Tu vanti parecchia esperienza nell’ambito dei concorsi.
(ride) Eh si!! Nel 2006 ho vinto Miss Trans Campania, nel 2008 mi sono classificata seconda a Miss Mondo Trans e nel 2009 ho vinto “La più bella del Reame”, concorso organizzato da Sofia LaPapessa. Sono arrivata prima anche nel 2014 partecipando a Miss Trans Italia Over e Miss Trans Lombardia.

Nel 2007 sei stata eletta Miss Trans Italia e nel 2015 Miss Trans Europa.
Due soddisfazioni grandissime. Ho partecipato a tutti i concorsi per dimostrare a me stessa che potevo farcela, ma sempre con spirito “giocoso”. Mi piace stare in passerella, adoro la moda, la scena e l’ambito dei concorsi in generale, anche il dietro le quinte.

Mary Sommella, vincitrice Miss Trans Italia 2007
Che consigli daresti alle aspiranti concorrenti di Miss Trans Europa?
Alle ragazze dico sempre che devono essere umili, disponibili ed essere se stesse…delle vere ragazze della porta accanto. Per me, la vera miss deve essere sempre perfetta, soprattutto nel modo di comportarsi: è importante far capire alle altre persone che essere trans non vuol dire essere “diverse”, siamo persone normali!

Mary, hai qualche sogno nel cassetto da realizzare ancora?
Mi piacerebbe fare di nuovo teatro o sfondare nel mondo della televisione, perchè no. Magari partecipare ad un reality show, come il Grande Fratello o l’Isola dei Famosi: lo farei per me stessa, per far vedere quanto valgo.

E noi te lo auguriamo di cuore. Per concludere, lasciaci con un tuo pensiero libero su ciò che preferisci.
Vorrei che nel mondo ci fosse più rispetto, ma non solo verso noi transessuali, ma in generale. Purtroppo negli anni è venuta a mancare sempre più l’educazione e il rispetto verso tutti. Anni fa, i genitori ci facevano capire con i piccoli gesti che potevamo andare avanti nella vita…che non conta la ricchezza o fare gesti eclatanti. L’importante è la ricchezza interiore. Penso che serva più dialogo e capacità d’ascolto: il mondo diventerebbe senzaltro un posto migliore.

Grazie Mary Sommella, ci vediamo presto!

***

Il concorso di Miss Trans Europa, organizzato da Stefania Zambrano,
si svolgerà il 22 e 23 settembre nei prestigiosi studi televisivi di Cinecittà World
e sarà trasmesso in diretta streaming sul sito di Piccole Magazine Tv