Dopo aver analizzato l’influenza di Marte nei segni di Fuoco e Acqua, passiamo a quelli di Terra e Aria!

TORO: Simbolicamente, appare il valore toro del segno, la sua tendenza istintiva allo scatenarsi animalesco, la collera cieca, la forza brutale del bisonte, del bufalo, la potenza della bestia, dell’energia bruta, quando il soggetto vive in un clima di eccitazione.
Il segno diviene eccitabile, preda di passioni selvagge, protagonista di vere corride sul piano affettivo (
Caterina di Russia, la Pompadour, George Sand, Verlaine).

MARTE nei segni di Terra e Aria Caterina di RussiaPompadourVerlaineMARTE nei segni di Terra e Aria George Sand
Ma anche su quello fisico (Jean Gabin) o su quello sociale (Trotsky, Hitler, Stalin), attraverso disordini, inflitti o subiti.

StalinTrotskyMARTE nei segni di Terra e Aria HitlerMARTE nei segni di Terra e Aria Jean Gabin
Il Marte di Carlo IX si esprime interamente nelle terribili collere e negli atteggiamenti da cacciatore sfrenato mentre bracca la selvaggina e insegue il cinghiale a piedi, lancia alla mano.

Carlo IX

GEMELLI: L’aggressività, spesso derivante da discordie fraterne, tende a mutarsi in sadismo mentale. Questo con frequente disposizione alla disputa, al cavillo, alla critica, all’ironia o alla polemica (Gabriele D’Annunzio, Giuseppe Mazzini, Schumann).

MARTE nei segni di Terra e Aria SchumannGabriele D'AnnunzioMARTE nei segni di Terra e Aria Giuseppe Mazzini

VERGINE: Si offrono tre possibilità: la potenza aggressiva dell’astro è repressa, inibita. La violenza è trattenuta e sfocia nelle guerre intestine e nell’auto-distruzione (Alfonso XIII, Dreyfus, Luigi XVI).

MARTE nei segni di Terra e Aria Luigi XVIAlfonso XIIIDreyfus
Più spesso, tuttavia, per la presenza dell’astro, la tendenza anale trattenuta nel segno si sviluppa. Questa dà luogo ad una inclinazione di tipo Scorpione da cui derivano scariche aggressive particolarmente violente.  (Non desti dunque meraviglia la frequente presenza di Marte in Vergine nei capi militari che si sono battuti specialmente nell’ultima guerra mondiale).
Quindi, la potenza combattiva tende ad affermarsi in due modi: sia in modo anarchico, impulsivo, o in quello complicato del sadico (Enrico VIII, Marat).

MaratMARTE nei segni di Terra e Aria Enrico VIII
Ma anche in modo disciplinato, lucido, strategico (Ivan il Terribile, Saint-Just, Turenne ed in particolare, Napoleone Bonaparte).

MARTE nei segni di Terra e Aria napoleone BonaparteSaint-JustMARTE nei segni di Terra e Aria TurenneMARTE nei segni di Terra e Aria Ivan Il Terribile

BILANCIA: L’astro si trova estremamente debilitato, disarmato, privo di virilità senza molla offensiva. Più o meno condannato all’impotenza se non alla disfatta (Cervantes, Lermontov, Mérimée, Cardona, Pétain, Paul Reynaud).

Paul ReynaudMARTE nei segni di Terra e Aria PétainCardonaCervantesLemontovMARTE nei segni di Terra e Aria Mérimée
Tuttavia può umanizzarsi nel segno come testimonia il caso Di Pétain, capo militare nel 1917, capo di stato nel 1940, capo simbolico dei prigionieri di guerra, molti dei quali sembrano avere Marte in “esilio” sia in questo segno che nel Toro.
Lo stesso Marte, in Carlo VI, fa pensare alla disfatta di Azincourt ed alla conquista della Francia da parte di Enrico V.

MARTE nei segni di Terra e Aria Carlo VIEnrico V
Il Marte di Enrico III, al trattato di Beaulieu, che smembra momentaneamente il regno, alla semi-prigionia nella di lui abitazione ed alla fine del regno con un reame ridotto a tre città (meno del territorio di Carlo VII prima di Giovanna d’Arco).
Quanto a
Mazarino, Marte, congiunto a Giove, gli fece preferire la diplomazia alla fortuna delle armi.

MARTE nei segni di Terra e Aria Giovanna d'ArcoCarlo VIIEnrico III

CAPRICORNO: Il carattere è fermo, duro come la roccia, temprato dalle lotte, robusto, solido e costruttivo. La volontà aggressiva si afferma nel gusto per le grandi imprese e nelle azioni a lunga portata (Poincaré, Pasteur, Savonarola).

SavonarolaMARTE nei segni di Terra e Aria PasteurPoincarè
E’ da qui, come vedremo, che deriva la rude volontà di Enrico IV.

MARTE nei segni di Terra e Aria Enrico IV

ACQUARIO: Può darsi che il segno umanizzi l’astro, come in Luigi XV. Egli aveva un orrore istintivo per la guerra ed attribuiva un grande valore alla vita umana.

MARTE nei segni di Terra e Aria Luigi XV
Più spesso si tratta di una mobilitazione dell’aggressività del pianeta verso conquiste spirituali o affermazioni avventurose (conquista prometeica). La crisi dell’amicizia e le guerre fratricide non sono escluse (De Gaulle, Federico il Grande, Victor Hugo).

Victor HugoMARTE nei segni di Terra e Aria De GaulleMARTE nei segni di Terra e Aria Federico Il Grande

Condividi