Forme sinuose, curve mozzafiato, dolcezza ed eleganza: tutto questo descrive alla perfezione Marcella Hills, bellissima transex di Belo Horizonte, in Brasile. Nata sotto il segno del cancro, la incontriamo a Desenzano del Garda, dove è in tour in questi giorni, e ci accoglie con un luminoso sorriso.

Ciao Marcella, ti va di presentarti ai nostri lettori?
Ciao a tutti voi! Sono Marcella, una ragazza semplice e solare, che adora viaggiare. Sono arrivata in Italia sette anni fa, prima ero in giro per l’Europa, poi un’amica mi ha invitato qui per un paio di settimane e… mi sono innamorata di questo Paese e non me ne sono andata più via (ride).

Cosa ti piace fare nel tempo libero?
Mi piace andare al cinema e, come ti dicevo, viaggiare: i posti che più mi sono rimasti nel cuore sono stati Parigi e Minorca, nelle Isole Baleari. Poi, mi piace praticare tutti i tipi di sport: tutto ciò che è adrenalinico e che mi fa staccare dalla solita routine. Per rilassarmi, mi piace leggere libri gialli invece.


Si vede che sei molto solare ma sembri anche piuttosto determinata
.
Ho un carattere molto forte: non accetto molto bene i consigli da parte delle altre persone perchè preferisco sbagliare ed imparare dai miei errori. Solo così si cresce e si matura.

Tu sei cresciuta in fretta ed hai attraversato anche il difficile percorso di transizione. Come lo ricordi?
Il percorso è stato difficile perchè provengo da una famiglia molto semplice e senza troppe risorse economiche. E’ iniziato a 15 anni e a tutt’oggi ancora non è concluso, c’è sempre qualcosa da migliorare.

I tuoi familiari come l’hanno presa?
Non molto bene, è stata dura per loro accettarmi però io sapevo esattamente chi volevo essere e così eccomi qui.

Entrare nel mondo delle escort è stata più necessità quindi, che vocazione?
Non avendo sostegni finanziari e nessuna laurea, dovevo pur vivere, quindi ho sfruttato la mia bellezza per potermi pagare gli studi e le varie operazioni, che costano parecchio.

Un pregio e un difetto del tuo lavoro?
Un pregio è quello di poter viaggiare! Ho visitato tutta l’Europa e ora parlo quattro lingue, pur non avendole studiate. Ho anche conosciuto gente incredibile, di tutti i tipi.
Un difetto? Non ne trovo, a parte quello che avere una relazione sentimentale con qualcuno è molto complicato.

Con che tipo di persone hai a che fare abitualmente? Hai visto cambiare le cose, nel tempo?
Si. Prima chi si rivolgeva a me lo faceva per passare dei bei momenti, sfogarsi, anche parlare…ora la maggior parte cerca la perversione, ho visto cose abbastanza sconcertanti.

Del tipo?
Beh, ci sono tanti esempi che potrei fare. Però, credo che quello che mi ha scioccata di più è stato vedere una ragazza che infilava il piede nel didietro di un uomo! Quella scena mi è rimasta in testa per giorni.

A te hanno mai fatto richieste particolari?
Oh si. Però la cosa che mi chiedono tutti di più è baciare con la lingua, “alla francese”. (sorride maliziosa). Questo non è particolare, ma romantico.

In ultimo, Marcella, hai qualche sogno che vorresti realizzare?
Certo: il mio sogno è quello di poter comprare un appartamento qui a Roma, dove vivo, o a Barcelona, città che amo ed invecchiare con tranquillità!

Seguite Marcella su Instagram!

Salva

Salva