Astrologia, amore e sesso

Per conquistare un Ariete bisogna essere sempre diverse, soprattutto a letto.
Non è certo facile ed è stancante, ma non c’è nessun uomo che abbia in odio la monotonia e la ripetitività come lui.
Eppure, proprio lui è monocorde, senza rendersene conto.
Ma bisogna sopportare la sua tendenza a ripetersi, a farlo sempre allo stesso modo.
Poi, può succedere che, all’improvviso gli prenda la passione per qualcosa di nuovo, mai praticato prima.
Dopo un certo periodo di tempo, di questo modo di farlo si stancherà e spiegherà con argomenti convincenti che è diventato noioso.
Se non sapete praticare qualche tecnica di legatura, non vi consiglio di imparare, perché dopo qualche tempo gli verrà la passione per il sadomaso o il travestimento.
In fondo non è un tipo difficile, basta dividere con lui i suoi entusiasmi; gli piace parlare e voi lo starete ad ascoltare quando durante gli amplessi vi riempie di insulti.
All’Ariete piace combattere: più una cosa è difficile da conquistare, più si intestardisce a volerla avere.
Quindi rendetegli la vita difficile, ma fate in modo che non se ne accorga; sottraetevi alla sua richiesta con intelligenza e quando vi incontrerete vi accorgerete quanto entusiasmo ha accumulato.

Appena notate la sua diminuzione di interesse , e può capitare facilmente con un Ariete, offrite quello che pretendeva; potreste avere la piacevole sorpresa che ora sia lui a non desiderarlo più.
Non esagerate comunque, perché se gli piace la lotta, gli piace anche vincere in velocità: l’attesa lo snerva.
Non è certo l’uomo che aspetta per anni che una donna gli conceda una parte del suo corpo; la sua impazienza è come la corda di un arco, è sempre tesa ma quando si spezza non si aggiusta più.
L’Ariete è semplice ma è anche un esteta; gli piace la donna bella e curata, perché essendo un esibizionista, gode a vedere la propria donna ammirata da altri.
Attenzione però; è anche geloso ed allora se vi capitassero giochi erotici di gruppo, non date mai a vedere eccessivo slancio per altri.
Non perdonerebbe mai una mancanza di forma: vedere la sua donna che davanti ai suoi occhi gode con un altro, più che con lui, sarebbe una ragione sufficiente per troncare la relazione.
Quindi, dimostrategli, soprattutto in queste circostanze, tutta la vostra considerazione per la sua unicità.
Ricordatevi che proprio lui, apparentemente così intransigente è il primo a perdonare, pur che non si sappia, pur che il suo prestigio non ne soffra.
Lui ha sempre qualcosa da farsi perdonare, ma si comporterà con la massima discrezione e cercherà di non farvi scoprire le sue tante infedeltà.
Non sono infedeltà vere e proprie: è meglio considerarle come evasioni.

L’Ariete ha bisogno di evadere, di uscire dal ritmo della vita quotidiana.
Tenete conto di questo e lasciategli i suoi giorni di libertà; non fategli mai troppe domande: le detesta.
Siate sicure che dopo un po’ vi racconterà tutto: vi dirà cosa sa fare quella o questa donna.
L’Ariete non riesce a tenere segreti e gli piace raccontare quello che fa, e anche quello che non fa, ma che vorrebbe fare.
Ricordatevi che non possiede alcun senso dell’umorismo e non sopporta l’ironia e la critica, soprattutto se sono rivolte contro la sua persona e le sue prestazioni sessuali.
Quando è depresso lasciatelo stare, qualsiasi intervento da parte vostra peggiorerebbe la situazione: aspettate e gli passerà.
La tattica dell’attesa è quella che funziona meglio con lui, è aspettando che vincerete.
Aspettando che gli passi il cattivo umore, aspettando anche anni, perché l’esuberanza giovanile dell’Ariete si placa con il tempo e lui diventa più contemplativo.
Non seccatelo con le piccole cose; lui pensa sempre in grande ed i guai della vita quotidiana lo mettono in stato d’angoscia, che potrete sempre alleviare con una dolce fellatio.

ARIETI famosi
Marlon Brando, Elton John, Herbert von Karajan, Gregory Peck, Omar Sharif, Vincent Van Gogh, Jean Paul Belmondo, Fred Buongusto, Charlie Chaplin, Dario Fo, Gianmaria Volontè.