Per conquistare un uomo del Capricorno occorre avere la giusta attrezzatura, che è costituita da tenacia e resistenza, dove speranza e disperazione saranno sentimenti quotidiani.
All’inizio il rapporto sarà facile perché quest’uomo apparirà ai vostri occhi docile e remissivo ed il suo sguardo triste lo farà apparire romantico.
Sarete voi che dovrete corteggialo e lui si lascerà corteggiare incoraggiandovi con le sue “disgrazie”, che apriranno nel vostro cuore gli ampi spazi del senso materno.
Crederete che sia un uomo totalmente disinteressato alle donne, dedito al solo lavoro, fino a quando vi accorgerete, con una brutta sorpresa che non è così.
Di fronte all’evidenza del tradimento, prima negherà spudoratamente, poi rilancerà con un bluff sostenendo che è meglio che vi lasciate, perché lui non vi vuole fare soffrire.
Ricordatevi che il Capricorno è bugiardo, anche se sembra l’uomo più sincero del mondo; non vuole mai affrontare la verità perché detesta le discussioni e poiché non vuole vedere soffrire, preferisce sempre una bella bugia alla cruda realtà.
Lui detesta farsi riconoscere e non vuole fare sapere come è dentro, quindi evitate di fare domande e cercate di capire dai fatti, perché le parole non possono aiutare.
Dovete armarvi di pazienza e dotarvi di corazza, se siete sensibili, emotive e bisognose d’affetto state lontane da lui: non è l’uomo per voi.
Con lui dovete accontentarvi delle briciole, non vi darà mai tutto di se stesso: fa economia anche nei sentimenti.Dovete rinunciare in partenza alle piccole attenzioni che fanno dolce un rapporto amoroso.
Se saprete sostenere questa iniziazione sarete ricompensate dalla praticità che un giorno esprimerà, quando sarete la sua compagna, ma dovrete accettare questa concezione un po’ arida dell’amore.
Essere la compagna, o la moglie, di un Capricorno ha dei lati molto positivi: lui ha un alto senso del dovere; è un lavoratore; ha senso dell’economia, anche se un po’ noiosa.
Con lui la buona vecchiaia è assicurata, anche se è vero che bisogna arrivarci senza avere rinunciato alla giovinezza anzi tempo.
Il Capricorno ama i lunghi fidanzamenti; le sue decisioni hanno radici profonde e tempi assurdi, per questo dovete forzare la mano specialmente per definire la vostra posizione.Se concluderete con una unione istituzionalizzata, sarà il primo lui a ringraziarvi, perché ama l’ordine e le regole della società, che tiene a rispettare come buon cittadino.
Certamente questa è la faccia esterna del Capricorno, ma la sorpresa la avrete quando scoprirete quella interna, intima, legata alle espressioni sessuali.
Dopo anni di unione, scoprirete un uomo che non è indifferente ai richiami del sesso e che in questo tempo ha saputo celarvi tanti relazioni, nelle quali esprimeva ciò che non faceva con voi.
Lui non si separerà mai da voi, perché la sua è una fedeltà istituzionale, ma nel contempo è gestita con una enorme infedeltà sessuale ed emozionale.
Quindi, siete voi che avreste dovuto scavare nel suo intimo e saper leggere nella sua libido.
Lui non vi chiederà mai di fare questo o quello: dovrete essere voi a proporlo ed attuarlo.Vi accorgerete che l’amante banale, gestito con sapienza, può diventare l’esecutore perfetto.
Il Capricorno non vi chiederà mai di essere la sua padrona nella camera da letto e lui di essere il vostro schiavo, ma se metterete in atto le procedure della dominatrice, lui si sottometterà.
Tutto nella solidarietà della famiglia ed in assoluta fedeltà.
IL quadro diventa perfetto, ma non andate oltre; è meglio accontentarvi della facciata, senza scavare troppo in profondità, perché diversamente lui si difende e non vuole essere scoperto.
Accettatelo così come è, non ve ne pentirete: “occhio non vede, cuore non duole”.

CAPRICORNI FAMOSI
Federico Fellini, Giulio Andreotti (in copertina), Adriano Celentano, Mao Tse Tung, Paolo Villaggio, Domenico Modugno, Al Capone, Elvis Presley, Cassius Clay, Paul Cezane, Renato Carosone, Giovanni Keplero.