Libri di Genere News cultura

Libri LGBTQ+ da tenere sul comodino

Share:

Lasciando da parte i classici che presto inizieremo a rievocare, le uscite a tematica queer in libreria sono davvero molte. Si va dai libri legati alle serie di successo sulle piattaforme digitali ai romanzi che rievocano periodi storici, tutti ci ricordano che il mondo ha bisogno di nuove sensibilità. Eccone un piccolo assaggio.

“La felicità al principio” primo romanzo di Tiziano Ferro: una storia vissuta appassionante e commovente. Ferro racconta le vicende di Angelo Galassi, famoso cantante che risulta ufficialmente scomparso nel 2013, in circostanze mai del tutto chiarite. Ma in realtà in questi ultimi dieci anni si è semplicemente nascosto a New York lontano da tutto e tutto ha funzionato finchè un giorno qualcuno non ha deciso di consegnargli una bimba che assomiglia a lui in tutto…

“Pageboy” di Elliott Page, star transgender di “The Umbrella Academy”, candidato all’Oscar per “Juno”: un memoir intenso e sincero. Page che rappresenta una generazione, tra i più noti sostenitori dei diritti della comunità Lgbtq+, in queste pagine racconta la sua storia in maniera coinvolgente, tra generi, amore e relazioni.

“Dalle un bacio da parte mia” di Alison Cochrun racconta una storia d’amore, cuori spezzati e verità nascoste. Ellie si è appena trasferita a Portland e fa il lavoro dei suoi sogni in una casa di produzione cinematografica, quando tra gli scaffali di una libreria incontra una donna di cui si innamora perdutamente.

“Afterlove” di Tanya Byrne: una storia d’amore tra due ragazze, Ash e Poppy in grado di sfidare ogni regola della vita e anche della morte.

“Husband Material” di Alexis Hall è romance gay sugli opposti e sulla loro attrazione, molto divertente. La serie, iniziata con “Boyfriend Material”, racconta di Luc O’Donnel figlio di due rock star e Oliver Blackwood avvocato e vegetariano.

“ACE” di Angela Chen, tra reportage, saggio e memoir parla di filosofia, medicina, linguaggio, stereotipi e molto altro: racconta storie anche diversissime di persone ace, affronta i pregiudizi legati alla “A” di LGBTQIA+.

“Bi” di Julia Shaw è un saggio che indaga la bisessualità e ne racconta la storia, presentando attiviste e studiose: è uno dei libri più importanti degli ultimi anni.

“Le ultime gocce di vino”, il primo romanzo di Mary Renault, pubblicato nel 1956, fu giudicato troppo scandaloso per il tema dell’omosessualità maschile che ambientava nella Grecia classica.

“Detransition, baby di Torrey Peters”: Rees, Ames/Amy, Katrina, tre donne trans e cis-gender, decidono di formare una famiglia per crescere insieme il frutto di una gravidanza inaspettata, per andare oltre gli stereotipi e le apparenze.

Torna in libreria Alice Oseman con il quinto volume della saga “Heartstopper” (ormai di culto, ha venduto oltre 8 milioni di copie e ha ispirato l’omonima serie tv): Nick e Charlie più innamorati che mai, pronti a portare la loro storia a un ulteriore livello.

“Un’estate col fazzoletto da pionieri” romanzo di grande successo scritto da Elena Malisova e Katerina Silvanova che racconta le vicende di due ragazzi alla scoperta di nuove emozioni nell’esplorare la loro sessualità, ambientata nell’Urss degli anni Ottanta in cui le relazioni omosessuali sono punite con il carcere.

“Nella vita dei burattini” la fiaba queer ispirata a Pinocchio di TJ Klune: la storia di tre robot e un umano, una famiglia fatta di carne e ingranaggi alla scoperta del significato profondo dell’amore.

FONTE IMMAGINE: https://libreriamo.it/libri/felicita-al-principio-tiziano-ferro/

NUMA