Leticia è una bellissima sexy star brasiliana di 24 anni, mora e dalle forme sinuose, in Italia da anni. E’ una trans estremamente curata che tiene tantissimo alla sua femminilità, dai modi di fare dolci ed al contempo spigliati.

Ciao Leticia, allora, raccontaci un po’ di te!
Ciao a tutti voi. Vengo da Forte Leza, la città più calda del Brasile, sono in Italia da 2 anni e mi piace vivere qui. Ho studiato da parrucchiera e truccatrice ma poi la vita mi ha portato a percorrere una strada diversa, almeno per il momento.

Immagino tu ti riferisca al tuo lavoro di sexystar!
Si! Sicuramente non è un lavoro comune (ride). Bisogna essere molto pulite, raffinate, educate, comportarsi come una vera donna, insomma, curarsi tanto.


Si vede che curi molto la tua immagine, sei una vera bambolina sexy!
Grazie (ride forte). Sai, noi trans spendiamo molti soldi per curarci, io, in particolare, faccio la depilazione laser, lo sbiancamento della pelle, curo tanto la manicure, i capelli sono sempre in ordine. Non mi sono mai presentata su un set o davanti ad un cliente struccata, devo sempre essere perfetta.

Del resto, lavori con la tua immagine. Dimmi, ti piace il tuo lavoro?
Si, mi piace, si guadagna bene in modo da poter mettere da parte soldi per il futuro. Sono anche una mistress, dominare mi attira, è nelle mie corde.

Come sei entrata nel mondo dell’hard?
Ad un concorso di bellezza a San Paolo, in Brasile, ho conosciuto un ragazzo che lavorava nel mondo del porno come fotografo sui set. Lui mi ha chiamato per fare un provino, è andato bene e da lì è iniziato tutto. Ad oggi, ho girato una ventina di porno in Brasile, e solo uno in Italia, ma ho in progetto altri film da Mistress, qui.

Qual’è la parte più bella del tuo lavoro?
Sicuramente conoscere tanti ragazzi diversi con cui poi resto amica, faccio facilmente amicizia, mi piace comunicare!


Ti è mai capitato di legarti emotivamente a colleghi?
No. Sono stata fidanzata 5 anni, e ho sempre cercato di tenere separato vita privata e vita professionale.

Ora una domanda un po’ audace: qual’è la tua posizione preferita?
Dipende dal ragazzo: se devo essere attiva allora amo tutte le posizioni, voglio sempre cambiare! Da passiva invece mi piace star sopra!

Come ti vedi da qui a qualche anno?
Vorrei aprire in Brasile un salone da parrucchiera e truccatrice, mi piace molto lavorare nel mondo della bellezza. Come per tutti, il tempo passa, e ora devo sfruttare questo tempo per me e creare le basi per un futuro. Comunque, mi piacerebbe fare avanti e indietro dall’Italia.

Un episodio che ricordi con particolare affetto?
In Brasile, quando stavo lavorando, ho conosciuto un ragazzo davvero molto molto famoso, di cui però devo mantenere la privacy. Ci siamo frequentati regolarmente per 3 mesi, ero innamorata di lui perchè mi trattava davvero bene ed era dolcissimo. Purtroppo l’ho lasciato, perchè lui non voleva che il resto del mondo sapesse che frequentava una trans. Penso che non si debba avere paura di dichiarare le proprie preferenze. Peccato, lui mi piaceva davvero molto, però non si è comportato da vero uomo: prima di tutto un uomo per guadagnare il mio cuore deve avere carattere.