Il mondo dei fumetti italiano si tinge di “gender“. Infatti, alla prossima edizione di Lucca Comics and Games, il più emozionante appuntamento europeo nell’ambito dei fumetti, dell’animazione, dei giochi di ruolo e da tavolo, dei videogiochi e del fantasy, che si svolge ogni autunno nella bellissima città di Lucca, in Toscana, Leo Ortolani, famoso e dissacrante fumettista, presenterà la sua prima vera e propria graphic novel: “Cinzia”.

Fumetto Trans Cinzia, Leo Ortolani
Il volume, aperto da un’introduzione della scrittrice fantasy Licia Troisi, si incentra sulla storia segreta di un personaggio nato nella sua più celebre creazione, Rat-Man, la popolare Cinizia Otherside, la postina transgender innamorata dell’improbabile eroe.
La storia presenterà una Cinzia però inedita, fra “amore, consapevolezza di sé, esposizione dell’ipocrisia dei perbenisti, pathos, comicità e musical”. Dunque, a un anno dalla fine delle pubblicazioni della serie, il libro invita i lettori a scoprire un personaggio iconico e illuminante. Ortolani, a riguardo, ha spieato che: “non sarà un vero ritorno nel mondo di Rat-Man, piuttosto una storia inedita di 230 tavole”.

L’autore Leo Ortolani ha pubblicato sulla sua pagina Facebook alcuni passaggi della produzione della copertina e ha spiegato così come è nata l’idea: “L’idea della copertina del libro di Cinzia mi è venuta già prima di Lucca del 2017. Poi si è trattato di lavorarci sopra con i potenti mezzi messi a disposizione dal pleistocene tecnologico in cui mi trovo a vivere, per scelta e per pigrizia. Una volta realizzate le bozze colore, passo tutto a mio fratello Larry, che poi produce la versione finale che stiamo mostrando proprio oggi, sulla pagina fb e sugli altri social di @baopublishing. Che posso dire, del libro? È Cinzia, ma è anche molto di più. Anche se Cinzia è molto di più, già di suo”.

Non resta che aspettare l’uscita in fumetteria e libreria della graphic novel, edita da Bao Publishing, in arrivo giovedì 8 novembre di questo capolavoro di Leo Ortolani.