Il mondo della moda celebra le modelle TRANSgender

Il mondo della moda è in costante evoluzione ed alla costante ricerca di volti che possano innovare la concezione di fascino e di bellezza proposta al pubblico.
Se le passerelle degli anni 90 sono state dominate da iconiche top models dalla bellezza sfolgorante, ma classica, come Cindy Crawford, Naomi Campbell e Claudia Schiffer, gli ultimi anni si sono invece orientati sempre di più alla ricerca di volti di forte impatto scenico e più versatili, al di fuori dei canoni estetici tradizionali.
E’ per questo che le modelle trans sono sempre più amate dai marchi più prestigiosi della moda (Louis Vuitton, Gucci, Marc Jacobs per citarne alcuni): si sente sempre meno la necessità di fare distinizione tra “uomo” e “donna” e sicuramente le modelle trans sanno calcare con la massima disinvoltura sia le passarelle maschili che femminili, grazie alla loro “fluidità” di genere.
Vediamo allora insieme quali sono le modelle più famose e richieste attualmente.
Iniziamo con una vera e propria leggenda: Roberta Close (foto in copertina), brasiliana, è a tutt’oggi la più famosa transessuale d’America Latina (ha cambiato sesso nel 1989) ed è stata per anni la star del carnevale di Rio. Arrivò all’apice del successo nel 1984 quando Playboy “osò” metterla in copertina. L’evento fece uno scalpore incredibile, perchè per la prima volta nella storia del giornale, l’attrazione principale non era una bella donna, ma un “uomo”. Oggi Roberta, dopo aver avuto una sfolgorante carriera nel mondo della moda, è richiestissima nei programmi televisivi.
Lea T è decisamente la più nota e storica delle modelle transgender, amica e musa di Riccardo Tisci, designer di Givenchy. E’ stata anche la prima trans a partecipare alla cerimonia d’apertura delle Olimpiadi 2016.
Altra transgender amatissima e molto contesa è sicuramente Andreja Pejic, bosniaca, eterea e dai tratti androgini, è stata “scoperta” a 17 anni mentre lavorava da Mac Donald e ora sfila per tutti gli stilisti più importanti, fino ad aggiudicarsi anche la copertina sulla rivista Marie Claire Spain.Si prosegue con la brasiliana Valentina Sampaio copertina di marzo di Vogue France. Poi Hari Nef , scoperta dalla Img, una delle agenzie di modelle più prestigiose al mondo, che è apparsa sulla rivista Frische e sfila abitualmente per Gucci.
Altro brillante volto dell’agenzia Elite Models New York è Carmen Carrera, star anche dei reality tv americani ed artista di burlesque.
Valentijn de Hingh invece ha sfilato per Maison Margiela ed ha documentato il suo processo di cambiamento, trasmesso dalla tv olandese nel 2007 e durato ben 9 anni, grazie alla documentarsta Hetty Niesch. Per quanto riguarda i modelli invece, la Nike ha arruolato per uno spot pubblicitario lo scorso anno Chris Mosier, sportivo trans nato donna ma entrato nel 2015 a far parte della squadra maschile americana di duathlon, ora testimone pubblicitario anche per il marchio Unlimited Courage.


La crescente richiesta e il sempre maggior successo delle modelle trans ha poi portato, negli ultimi anni, alla creazione di agenzie specializzate che si occupano solo di loro: due anni fa è nata a New York a opera di Peche Di (fotografa trans) la Trans Models NY, seguita dall’apertura in Inghilterra della Transgender Model UK. Altre agenzie sono poi nate a Parigi ed in India, fino alla neonata “Trans Models Milano”, dove sta cercando di aprirla definitivamente la fotografa milanese Sharlot “CapDaSha”.

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other