Fisico perfetto, lunghi capelli neri e sguardo ammaliante: abbiamo incontrato Lady Alexia Leal, stupenda Padrona brasiliana autoritaria e inflessibile, residente a Bari.

Buongiorno Lady Alexia, grazie del Suo tempo.
Buongiorno a voi. Sono una ragazza trans di Rio de Janeiro, e mi faccio chiamare Alexia. Sono arrivata in Italia pochi anni fa: amo questo Paese ed ho scelto la splendida e calda Bari come residenza.

Lei è una Mistress piuttosto nota, cosa l’ha spinta a muovere i primi passi nel mondo del bdsm?
La mia indole naturale. Per me, essere Mistress significa ricoprire un ruolo forte ed autoritario. Io sono la Padrona indiscussa e amo vedere i miei schiavi sottomessi ed ubbidienti, ma contenti di esserlo, consci della loro inferiorità.

C’è proprio portata.
Si, del mio ruolo mi piace quasi tutto, perché mi riesce bene: solo ogni tanto qualche schiavo mi fa delle richieste che mi fanno un po’ senso, ma visto che sono solo luridi schiavi li rimetto al loro posto subito.

E’ una Padrona decisamente inflessibile!
E mi adorano per questo. Sono dura, ma mi piace mettere i miei schiavi a loro agio e farli star bene…almeno fino a quando se lo meritano! (ride). Di base, devono solo pensare a realizzare i miei desideri, perchè ogni mio sogno per loro è un ordine.

Che attrezzi preferisce usare principalmente?
Uso attrezzi molto comuni: fruste, spade, maschere, manette, bastone e pinze…però ho un debole per gli acquisti di giochi e sex toys strani ed unici.

Che tipo di persone La contatta abitualmente?
Uomini, ragazzi più giovani ed anche molte coppie. Io sono molto fantasiosa, un vulcano di trasgressione e passione e mi piace avere a che fare anche con chi è alla prima esperienza, ho pazienza.

Crede che andrà avanti in questo ruolo all’infinito o un giorno smetterà?
Un giorno mi ritirerò a vita privata. Il mio sogno è poter avviare in Brasile un grande negozio di profumi di tutte le marche più famose.

Buona fortuna allora Lady Alexia Leal!