Questa donna è molto femminile, ma lo è solo esteriormente. Interiormente infatti ha delle durezze che nessuno sospetta di trovare, celate da modi gentili e dolcemente ammanierati.
In realtà questa durezza è costituita da una grande determinazione, sorretta da una inestinguibile forza di volontà: sa benissimo cosa vuole e dove vuole arrivare.
Solo i sentimenti possono farle cambiare opinione, perché essi hanno un peso enorme nella sua vita. Lei detesta stare sola e la solitudine la rende disperata e la fa sentire fallita.
Non è una combattente, perché non ama i conflitti ed il suo istinto femminile le insegna che per riuscire nella vita bisogna avere qualcuno su cui appoggiarsi.
E’ una donna molto socievole ed è attratta da tutto ciò che socializza, che serve a creare relazioni. E’ certamente snob e la gerarchia mondana ha un grande rilievo.

La Donna della BILANCIA: Romy Schneider
La Bilancia detesta la volgarità ed i modi rozzi. Per questo non alza mai la voce, né si scompone ed è esteriormente tranquilla. Con ciò però nasconde abilmente la sua inquietudine interiore che, sovente, è la conseguenza di una vita inappagata e di una solitudine atroce.
Quando è felice irradia un fascino irresistibile, fatto di simpatia e bellezza, e la sua vicinanza è benefica per chiunque. Diventa un balsamo per le nature inquiete che con lei raggiungono pace e serenità, allontanando ogni tormento dell’anima.

La Bilancia possiede un enorme senso della giustizia, non a caso è il simbolo stesso di questa. Sempre per questo è spesso chiamata a fare da pacificatrice e mediatrice.
Può apparire superficiale ed ipocrita, ma solo attraverso un giudizio sbrigativo, perché questa apparenza è in realtà la sua straordinaria capacità di adattamento.
Sa reagire con la massima facilità alle sollecitazioni esterne, proprio come una bilancia che abbassa e alza il proprio piatto alle minime variazioni di peso. Così la sua ipocrisia è la conseguenza del bisogno di essere gentile con il prossimo e di piacere sempre a tutti.

Questa donna non è facilmente analizzabile, perché è fatta di sfumature: non esiste il bianco ed il nero, ma ci sono cinquanta o forse più tonalità di grigio.
Sembra vulnerabile, ma non è così. Provate a contrastarla e vi accorgerete come sa difendersi; certo l’attacco non è il suo forte, ma nella difesa è imbattibile.
La Bilancia ha una cattiva memoria, ma non tutti i mali vengono per nuocere, così dimentica anche le offese altrui, le quali non lasciano traccia nel suo animo.
La donna della Bilancia conosce i segreti per piacere: dice la parola giusta al momento giusto, così come sa quando è il momento di tacere e fa suo il detto “il bel tacer non fu mai scritto”.

La Donna della BILANCIA: Julie Andrews
E’ spesso bellissima e sempre dolcissima e conciliante. Sa essere come l’uomo la desidera, anche rinunciando apparentemente ad una parte della propria personalità.
Con lei, ogni uomo si illude di essere profondamente amato, mentre in realtà è solo una questione di amor proprio.
Ama profondamente le relazioni brevi e civettuole, che da giovane colleziona in grande quantità.
Con gli anni il suo bisogno di piacere può trasformarsi in un autentico affetto, in un amore felice che può durare tutta la vita, facendo di lei un essere eccezionale.
C’è anche il caso in cui questo non si realizzi ed allora la tendenza a disperdersi in tante piccole relazioni, che sollecitano la sua vanità, la può portare ad una irrimediabile vanità che conduce ad una vecchiaia infelice.

La donna di questo segno è estremamente curata nel vestire e nel truccarsi. Segue la moda ma con equilibrata misura, perché quella dell’equilibrio è una sua virtù fondamentale.
Lei non dà mai scandalo e si comporta con riservatezza; non ama le relazioni chiassose.
Ha una particolare idea sul suo uomo ideale, per questo è difficile che lo incontri. Ha però un bisogno vitale di felicità, diversamente quando è infelice diventa una donna nevrotica.
La Bilancia non è passionale e riserva il massimo delle proprie energie alla costruzione di un “insieme scenico” apprezzabile, piuttosto che buttarsi in un rapporto facendosi travolgere dall’altro. Aspira al matrimonio o ad un legame equivalente insomma.

BILANCE FAMOSE
Catherine Deneuve, Delia Scala, Daniela Poggi, Romy Schneider, Julie Andrews, Eleonora Duse, Farah Diba Pahlavi, Rita Hayworth, Sarah Bernhardt, Romina Power, Grazia Deledda, Loretta Goggi, Carmen Russo, Eleonora Giorgi.