Le nate in questo segno cercano sempre di raggiungere la vetta con arrampicamenti di ogni tipo.
Queste donne sono malate di perfezionismo; vogliono essere le prime a scuola, le prime nella vita sociale e vogliono essere considerate dai loro uomini le uniche e le migliori al mondo.
Per raggiungere queste vette non importa se il cammino è faticoso: sono donne resistentissime, soprattutto moralmente, di uno stoicismo insuperabile e di una ambizione inalienabile.

La donna del Capricorno odia lo spreco, la dispersione di energie e la perdita di tempo.
Se non lavora organizza il suo tempo libero, nel quale ama “giocare”.
La sua vita sociale è brillante, perché organizzatissima: ha un lungo elenco di amici ed avvenimenti importanti e mai superficiali, a cui può partecipare.
Per essere veramente contenta ( felice no, perché la felicità è una parola che non esiste nel suo vocabolario) dovrebbe lavorare, in un lavoro che le dia soprattutto la possibilità di andare avanti, per dimostrare di essere più brava delle altre.
Quando lavora diventa una fanatica, e riesce sempre a sfondare, a diventare qualcuno.

La Donna del CAPRICORNO: Paola Borboni
C’è anche la Capricorno pigra e misantropa, che vive chiusa in casa e non vuole vedere nessuno; taciturna e nemica del mondo, ma questo è un caso limite, che può a volte dar luogo a una doppia personalità, dove la prima si alterna alla seconda.
Tuttavia, in ogni donna del Capricorno c’è il bisogno della solitudine; ha bisogno di stare sola qualche ora al giorno: la solitudine è per lei ossigeno, del quale si carica per respirare meglio quando sta in mezzo agli altri.

La noia non esiste per questa donna; ha una vita interiore intensa ed è contemplativa: le basta un tramonto od una passeggiata nei giardini per sentirsi appagata.
Non è una donna allegra, ma possiede un acuto senso dell’umorismo; non parla molto, ma quello che dice è sempre interessante.
E’ molto indulgente verso gli altri e la sua indulgenza viene facilmente interpretata come debolezza: molte cose di questa donna sono interpretate dagli altri in maniera sbagliata.
Sovente non si fa conoscere, in quando la sua profonda riservatezza e la paura di essere ridicola le impediscono di dimostrare quello che è, ciò che realmente vale.

Odia ogni forma di dimostrazione, anche quelle affettive, che considera smancerie.
Ha una innata avversità per le manifestazioni della vita moderna, per la pubblicità, per i frastuoni caotici, per l’esibizionismo.
Nella vita della Capricorno tutto procede a ritmo rallentato ed anche il risveglio amoroso avviene piuttosto tardi.

La Donna del CAPRICORNO: Diane Keaton
Quando è molto giovane è maldestra, magra e priva di civetteria, studia molto e non è interessata ai ragazzi.
Migliora con il passare degli anni e si mantiene sorprendentemente giovane fino a tarda età.
Quando comincia a destare l’interesse degli uomini, perché diventata più femminile, e comincia a capire il gioco dell’amore, allora entra in scena il suo perfezionismo, che la spinge a voler eccellere anche in quel campo.
Tenta di essere più carina delle altre, più desiderata ed allora diventa terribilmente civetta, vestendosi e truccandosi in maniera vistosa.
Se invece vuole l’amore perfetto e l’uomo migliore, sarà serissima: rifiuterà tutti e cercherà solo il suo ideale; se non lo trova non si sposerà, ma si dedicherà a un lavoro impegnativo.

Per lei tutto è impegnativo perché non riesce a prendere niente alla leggera, ciò accade dai divertimenti alle relazioni, anche se è del tipo più civettuolo.
Per la donna Capricorno, anche se non se ne rende conto, l’amore ha sempre una base intellettuale: lo discute, lo analizza, le piacciono le amicizie amorose e detesta la passione che annebbia il cervello.
Nessuna donna, come lei, ha più amicizie maschili, amicizie vere, poiché è un’ottima compagna e vuole essere considerata dall’uomo come una sua pari.

E’ una donna con molto fascino, che ha successo con gli uomini; un successo che qualche volta detesta, perché vorrebbe che esistesse una umanità senza sesso.
Se i colleghi di lavoro le fanno la corte o la considerano solo come femmina, si arrabbia moltissimo.
Il lavoro è sacro per lei ed in quell’ambiente ritiene ogni complimento come una mancanza di rispetto.

CAPRICORNI FAMOSE
Marlene Dietrich, Ava Gardner, Joan Baez, Paola Borboni, Diane Keaton, Liliana Cavani,
Monica Guerritore, Faye Dunaway, Katia Ricciarelli, Carla Bruni, Edwice Fenech, Iva Zanicchi.