Interviste

Jessica e Angelo ufficialmente sposi, in Puglia la prima notte è transgender

Share:

L’8 ottobre alle 11.00 si è celebrata a Foggia nella sede del Comune la prima unione civile transgender della Puglia tra Jessica Calabrice e Angelo De Novellis. A officiare la cerimonia, a cui la città ha partecipato con grande emozione, l’attrice ed attivista per i diritti della comunità Lgbt Stefania Zambrano.
Jessica foggiana doc, famosa cantante neomelodica col nome d’arte di Jessika Di Biase, transgender che ha iniziato il suo percorso di transizione da adolescente per poi diventare una donna a tutti gli effetti. A Napoli, dove era tornata 4 anni fa per stare vicina al padre malato e morto poco dopo, mentre si esibiva durante una festa di matrimonio, ha conosciuto Angelo, il suo compagno, rinomato pizzaiolo, e da allora è nato il loro grande sogno d’amore.
“Un sogno che si avvera, la mia vittoria più grande. Ho pagato tanto, ho sofferto moltissimo, ora voglio godermi questa pace e serenità: merito questa felicità” ha dichiarato Jessica.
Una grande festa con un meraviglioso abito bianco, nella migliore tradizione dei matrimoni, tanti ospiti al ricevimento e tanta musica, vera passione di Jessica. Anche Vladimir Luxuria impossibilitata a partecipare ha inviato i suoi auguri speciali.
Tutto è filato liscio nella preparazione dei documenti per la pratica della loro unione civile, certo un piccolo momento di imbarazzo alla presentazione del suo documento; il nuovo, quello con l’identità femminile è in arrivo.
Suo marito Angelo racconta: “Ho incontrato la donna della mia vita e insieme sogniamo una vita normale e serena, fatta di lavoro, magari aprendo una pizzeria”. Mai nessun pregiudizio da parte della sua famiglia, tutte persone con una mentalità aperta come è legittimo aspettarsi. Ma non è stato così per Jessica, la cui famiglia non aveva accettato la sua transizione, per padre e fratello era stato uno scoglio insormontabile, quando in adolescenza si era scoperta in un corpo sbagliato. Anni durissimi. Era stata cacciata di casa, conoscendo disagio e povertà, aggrappandosi al canto come risorsa per vivere e con tanto coraggio è stata nel tempo in grado di conquistare il suo posto nel mondo: ha sofferto molto e lottato per raggiungere il suo equilibrio e questo traguardo importante. Dopo la morte del padre, il riavvicinamento con suo fratello che ha finalmente capito e condiviso le sue scelte di vita. Si sono riavvicinati tanto che lui e la moglie le hanno fatto da testimoni di nozze nel suo giorno più bello. Angelo l’ha conosciuta quando la transizione era già completa, e il passato di Jessica non è mai stato un problema per lui. Lui la ama e la rispetta. E dei pregiudizi degli altri Jessica e Angelo hanno deciso di non curarsi, ora sono marito e moglie con tutte le intenzioni di vivere il loro sogno d’amore. È davvero grande l’emozione di Angelo e Jessica di fronte alla risposta ricca di entusiasmo e partecipazione della sua Foggia. “Portare l’abito bianco è una vittoria per me. Sono felicissima, combattiamo da tanti anni per i nostri diritti. Per alcuni siamo ancora esseri diversi invece siamo tutti uguali”.
NUMA

Jessica e Angelo ufficialmente sposi, in Puglia la prima notte è transgender