L’edizione 2018 del concorso nazionale Miss Trans Europa, organizzato da Stefania Zambrano il 22 e 23 settembre prossimi, presso i prestigiosi studi di Cinecittà World, a Roma, si arricchisce di una nuova figura professionale. Stefania Zambrano ha infatti “reclutato”, come aiuto organizzatrice, Jaqueline Boing Boing, artista anch’essa figura di spicco nella comunità LGBTQI.
Piccole Magazine e Piccole Magazine TV saranno presenti alla grande kermesse con video, interviste e reportage esclusivi, e l’abbiamo raggiunta telefonicamente.

Jaqueline Boing Boing a Miss Trans Europa
Ciao Jaqueline, sappiamo che stai dando una mano a Stefania nell’organizzazione di Miss Trans Europa.
Ciao a tutti! Si, quest’anno, la mia grande amica Stefania, mi ha chiamato per aiutarla nell’organizzazione di questo importantissimo evento. Entrambe abitiamo a Napoli e abbiamo legato; per me è un grande onore aiutarla, perchè è una persona a cui voglio tanto bene e che stimo. Ho accettato con il cuore questo invito da parte sua.

Di che cosa ti stai occupando esattamente?
Insieme a Stefania, mi occupo di trovare gli sponsor per la manifestazione, curo i contatti con le ragazze che provengono da tutta Europa e seleziono gli ospiti che faranno gli spettacoli.

In particolare quelli che vengono dal Brasile, immaginiamo!
(ride) Si, anche quelli brasiliani, come me! Con Stefania sono sicura realizzeremo un grandissimo evento, come ogni anno del resto: Stefania non sbaglia un colpo.

Cosa ami di più dei concorsi?
Quello che mi piace di piu di un concorso è il risultato finale, aspettare di sapere chi vincerà, chi porterà la corona. Ogni volta sento l’adrenalina, l’emozione dell’attesa. Vivere dall’inizio ogni fase dei preparativi, fino a sapere chi sarà la prossima Miss, mi dà una carica incredibile, è quello che mi spinge a fare questo lavoro.

Tu hai molta esperienza nell’organizzazione di concorsi.
Eh si, ho ideato anche il famoso concorso Miss Trans Bellezza Nera International, in passato, dove ho dato il cuore. Diciamo che serve un po’ di pazienza perchè per i concorsi di bellezza trans è sempre complicato trovare un posto adatto e lo staff giusto. Insomma, non è un mestiere facile, serve molto impegno.

Jaqueline, hai qualche consiglio da dare alle ragazze che partecipano ai concorsi?
Il consiglio che rivolgo a tutte le aspiranti Miss è “mai desistere dai propri sogni, perchè un giorno possono diventare realtà”. Ricordate che è vero che il giorno del concorso solo una di voi porterà a casa la corona, ma non datevi per vinte: la volta dopo potreste essere voi le Reginette. Se avete il sogno di essere Miss, continuate a lottare per realizzarlo! Vi aspetto numerose a Miss Trans Europa! La vostra unica Jaqueline Boing Boing. Un bacio.

Jaqueline Boing Boing a Miss Trans Europa