affascinante brasiliana presentatrice, intervistatrice e artista trasformista

Continuano le interviste ai personaggi noti del mondo dei Concorsi Miss Trans.
Abbiamo intervistato la famosissima Ursula Scavollini, affascinante brasiliana presentatrice, intervistatrice e artista trasformista, contesa dai più importanti eventi in Italia e all’estero.

Ciao Ursula, ti va di presentarti un po’ ai nostri lettori?
Ciao a tutti. Grazie dell’intervista, sono lieta di presentarmi. Mi chiamo Ursula, vengo dal Brasile, precisamente dalla città di Juiz de Fora, ma abito in Italia da tanti anni, ora a Novi Ligure. Sono sposata felicemente. Sono una artista trasformista e sono stata invitata dall’organizzazione del Concorso Miss T World come ospite speciale per esibirmi durante l’evento. Indosserò un vestito firmato da Georgie Glamour, che è il mio stilista.

Fantastico. In che genere di spettacoli ti esibisci di solito?
Per il concorso di Miss T World mi esibirò con una canzone americana, ancora top secret (ride). In genere prediligo le cantanti americane con voci potenti e grande presenza scenica, tipo Mary J Blige, Aretha Franklin e Whitney Houston. Di solito poi sono seguita da una equipe di fotografi, che immortalano i miei spettacoli.

Hai fatto qualche studio o corso particolare prima di entrare nel mondo dello spettacolo?
Sono autodidatta, ormai sono 20 anni che faccio spetaccoli, ho fatto anche la presentatrice e l’intervistatrice ai concorsi, ed ho accumulato molta esperienza.

Dove ti esibisci principalmente?
Quando sono all’estero, faccio gli spettacoli principalmente in Brasile, a Rio, oppure a Juiz de Fora, dove si tiene anche il concorso di Miss Brasil Gay. In Italia invece mi sono esibita a Viareggio, poi ho presentato il concorso Boccadoro a Prato e un paio di anni fa Miss Trans Estate. A Brescia ho presentato la serata “La Notte del Playback”. Sono stata anche chiamata a fare la presentatrice ai compleanni di Bambola Star, tutte belle esperienze.

Da dove è partita l’idea per fare gli spettacoli?
Prima ho iniziato facendo qualcosa ai miei compleanni quando abitavo a Genova oppure alle premiazioni con le statuette dell’oscar che regalavo alle mie amiche.

E dicci, hai un personaggio famoso di riferimeto a cui ti ispiri?
Si, la grandissima diva italiana Sophia Loren, che vedevo in tv da bambina.

Che progetti hai per il futuro?
Fra due anni, mi trasferirò in Brasile definitivamente e aprirò un locale notturno dove continuerò a fare spettacoli e ad ospitare altri artisti che ne fanno, vorrei che il locale diventasse un punto di riferimento per tutto il mondo lgbt, sto lavorando per realizzarlo

 

Condividi