Potremmo definire Sharon De Blanch una novella Brigitte Bardot: occhioni da cerbiatta, viso da bambola e dolcezza infinita: conosciamo meglio questa deliziosa escort trans brasiliana, ora a Firenze.

Intervista a Sharon De BlanchCiao Sharon, raccontaci un po’ chi sei.
Vengo dal Brasile, da Rio de Janeiro e nella vita sono una escort. Dedico il mio tempo libero alla palestra, alla cura dell’aspetto fisico e alla mia estetica…senza trascurare la spiritualità, infatti faccio yoga da 7 anni.

Una bellissima disciplina. Tu come mai l’hai scelta?
Sai, Yoga mi fa star tranquilla e mi tiene in contatto con me stessa. Io amo il silenzio e la meditazione. Ascolto la musica ma mai la tv e mi definirei una persona molto zen. Ho avuto una vita agitata e quindi stare in silenzio mi fa star bene.

E come concili questa tua voglia di tranquillità con il lavoro di escort?
E’ importante l’attitudine. Io mi trovo bene nel mio lavoro ma non mi sottometto a tutto: ho limiti e regole. Faccio solo quello che mi sento di fare, capisco cosa mi trasmette una persona in quel determinato momento…vivo le emozioni. Poi, ogni situazione è diversa, così come le cose trasmesse…ma se si crea la giusta situazione…(sorride).

Sei molto sicura di quello che vuoi.
Si, non amo la volgarità, sono una persona serena. Per esempio, se qualcuno mi telefona esprimendosi subito in modo volgare, gli attacco il telefono in faccia (ride). Ho un carattere forte e deciso, sono fatta così. Sono molto sicura di me stessa, di chi sono e di cosa posso fare e dove arrivare.

Sharon De Blanch, qual è la cosa che ami di più del tuo lavoro?
Parlare alle persone. Non succede con tutti, è raro, ma quando capita è molto bello. Mi piace che quando vengono da me abbiano calore e si sentano a loro agio, il rapporto umano conta molto per me. Questo mi fa star bene, il resto è secondario, voglio sempre far vedere chi sono io negli incontri.

Insomma, ti piace lasciare un ricordo più che positivo di te. E che tipo sono i tuoi clienti?
Vediamo (ci pensa un po’ su). È un lavoro vario, c’è un po di tutto e si va a periodi, a volte mi cercano più ragazzi giovani, a volte maturi: la media di età direi che va dai 30 ai 50 anni.

Vai spesso in tour?
No, ho girato tanto ma oggi mi sono fermata a Firenze come base, magari il prossimo anno torno in giro. Ricordo che in passato mi sono trovata benissimo nella città di Chiavari, davvero un bellissimo posto. Avevo un appartamento davanti al mare e tutti i pomeriggi mi sedevo su una panchina lungo la “passeggiata”, insieme al mio cane. Questo mi faceva stare bene, era la mia oasi di pace, momenti in cui staccavo da tutto e tutti e ritrovavo me stessa.

Grazie Sharon, hai qualcosa da aggiungere? Un sogno che vorresti realizzare?
Non c’è, sono soddisfatta e contenta della mia vita personale. Va bene tutto così. Un bacio a tutti.

Grazie Sharon De Blanch per la tua gentilezza e a presto.

Intervista a Sharon de Blanch