Le luci dei riflettori si accendono, l’adrenalina sale, un’ultima controllata al make up e al vestito…ed è il momento di salire in passerella, sorridere e dare il meglio di se. Questa è la vita di ogni aspirante Miss: settimane, a volte mesi di dura preparazione per risplendere in momenti in cui il tempo sembra cristallizzarsi, un eterno attimo dove metti in gioco tutto, per vincere la sospirata corona ed essere eletta Miss, la più bella tra le belle.
Il momento dell’incoronazione è magico, spesso accompagnato da incredulità e sicuramente, da tanta gioia.
Un ricordo felice che resterà impresso nella memoria per sempre, dolce testimone di una grande gratificazione personale.

Proprio per far rivivere quei magici ricordi, abbiamo deciso d’intervistare alcune ex Miss del passato, facendoci raccontare da loro come hanno vissuto quei momenti; perchè essere Miss è per sempre.
Anche oggi diamo spazio alle passate vincitrici del concorso di Miss Trans Toscana e conosciamo meglio la dolcissima Nicoletta das Neves, Miss Trans Toscana 2015.

Buongiorno Nicoletta das Neves, una breve presentazione per i nostri lettori.
Buongiorno a voi. Io sono Nicoletta Higino das Neves, ma conosciuta anche come Xuxinha di Pisa. Lavoro nel mondo dello spettacolo e d’intrattenimento per i bambini: sono insegnante di ballo. Ho vinto il concorso Bocca d’Oro nel 2015 e nello stesso anno il titolo di Miss Trans Toscana a Chianciano Terme.

Che passioni hai nella vita?
Anzitutto adoro la diva brasiliana XUXA Meneghel, una bravissima attrice e conduttrice televisiva! Poi, mi piacciono gli animali, viaggiare, i cartoni animati, le spiagge, il cinema e il circo, che da quando era bambina mi incantava e piaceva da morire. Da lì è nata la mia passione per il mondo dell’intrattenimento. In Brasile facevo l’insegnante di ballo presso la scuola di ballo Educandário Tânia Bezerra.

Come ti sei sentita a tornare sul palco di Miss Trans Toscana, che ti ha vista vincitrice nel 2015?
E’ stata una grande emozione ritrovare una grande amica: Giselly Grigoletto da tanto tempo mi sostiene, nel mio potenziale e soprattutto nei miei sogni. Ricalcare la passerella è stata un’emozione indimenticabile.

Che ricordi hai del giorno della sua vittoria?
Davvero belli. Ricordo anche quando nel 2015 sono arrivata terza al concorso di Miss Trans Italia e Sudamerica, organizzato dalla signora Regina Satariano. Ho provato tantissima soddisfazione soprattutto perchè non credevo di farcela; invece, così ho potuto dimostrare quanto ero capace di portare il titolo, sono arrivata comunque sul podio e mi sono sentita fiera di me stessa.

Che requisiti deve avere per te una vera Miss?
Per me una vera miss deve essere soprattutto simpatica ed educata e per quanto riguarda la bellezza, deve prendersi cura della del fisico. Poi, deve essere in grado di rispettare chiunque e principalmente deve essere umile.

Che cosa ne pensi dei concorsi Miss Trans, sono una buona vetrina per farsi pubblicità e dare risalto al mondo transgender?
Si, fanno vedere al mondo che anche noi trans siamo capaci di dimostrare il nostro lato umano e che siamo ricche di interiorità. Possediamo il dono più bello del mondo che è l’amore e i concorsi sono anche utili perchè facendoci conoscere, le persone poi ci rispettano e spesso i pregiudizi cadono.

Nicoletta, che consigli daresti alle aspiranti Miss?
A loro dico: credete in voi stesse, andate avanti nella vostra strada e credete nei sogni e nei desideri. Non lasciate mai che qualcuno vi impedisca di fare qualcosa perchè siete capaci di tutto!

In ultimo, che progetti ha per il futuro?
Allora per quanto riguarda il futuro vorrei continuare a fare sempre le cose in cui credo. Vorrei anche aprire un negozio di abbigliamento di vestiti da sera, gli abiti belli mi piacciono molto! (sorride).

Grazie Nicoletta das Neves e alla prossima!

Intervista a Nicoletta das Neves, Miss Trans Toscana 2015

Salva