Scrivere racconti hard non è facile come sembra: il filo sottile tra volgarità e tensione erotica è molto sottile e chi si cimenta in questo genere troppo spesso snobbato dai critici ma che ha un vastissimo seguito di lettori, sa bene quanto è alto il rischio di non essere compresi. Abbiamo intervistato per voi Mimmo Lastella, noto scrittore di racconti erotici, in arte Mimmo L scrittore Hard Production o conosciuto ai più come Gim Porno. Mimmo Lastella descrive un erotismo “nazional popolare” che piace perché è facile riconoscersi nei protagonisti e recentemente ha collaborato con Piccole Magazine scrivendo una storia erotica pubblicata a inizio novembre (leggetela qui) che ha riscosso molto successo, conosciamolo meglio

Buongiorno Mimmo, si presenti ai lettori che ancora non la conoscono.
Salve a tutti sono Mimmo Lastella, in arte Mimmo L scrittore Hard Production. Production in quanto i miei scritti sono prodotti dalla mia mente, ovvero senza scopiazzare da nessuno, sono della provincia di Bari e sono uno scrittore autodidatta di racconti per adulti, un genere letterario poco conosciuto ma che è in grado di generare in chi legge, uomo o donna, eccitazione. Sono anche vincitore di tre premi Award per la narrativa erotica by hardchannel.tv. “Torino”.

Complimenti, come è nata la sua passione per la scrittura, l’aveva fin da bambino?
La mia passione per la scrittura è nata da ragazzo, sono stato sempre appassionato di erotismo e pornografia ma anche di cultura popolare, infatti scrivo anche testi in dialetto pugliese.

Quali sono i suoi scrittori preferiti?
Sinceramente il mio punto di riferimento per l’eros è stato ed è tuttora il grande regista Tinto Brass ma suscitano in me ispirazione anche: Mario Salieri e Silvio Bandinelli, come scrittori di narrativa erotica. Ho letto molto e mi è piaciuto Gherard Paulaner, a mio avviso il più grande scrittore di genere che sia mai esistito, celeberrime sono le sue pubblicazioni sulle collane “Tabu ed Afrodite” edite da Puleio press, nota casa editrice per adulti attiva fino ad un decennio fa e con la quale avevo iniziato un certo tipo di discorso non andato a buon fine.

Come mai ha deciso di “lanciarsi” in questo particolare settore?
Mah, la narrativa erotica mi è sempre piaciuta, nei miei racconti narro un sesso di tipo nazional popolare, ovvero le protagoniste sono quasi sempre donne semplici, casalinghe e, non sofisticate…un po’ alla Mario Salieri degli inizi.

Per Lei il sesso è….?
…per me il sesso è soddisfacimento dei piaceri della carne, va scisso dal sentimento e va vissuto a 360 gradi.

Cosa la intriga di più in una donna? Cosa deve fare per conquistarla?
A me intriga la sua silohuette…la mia donna ideale deve essere in carne e per conquistarmi… basta corteggiarmi! (sorride)

Quando scrive a cosa si ispira, dove nasce l’idea?
Trovo sempre ispirazioni in luoghi comuni, per esempio negli ultimi racconti che ho scritto: “mi sono fatta mia madre e pure te e One Chips girl ragazza patatina” che poi è un extra bonus del primo. Mi sono ispirato per il primo ad una storia vera e per il secondo, che è un testo rappato che descrive le performance erotiche di una ragazza ventenne, mi sono ispirato ad una friggitoria di Bari che si chiama One Chips appunto; le idee nascono quasi sempre in treno o in pullman, essendo io un lavoratore pendolare.

Chi volesse leggere i suoi racconti erotici, dove può trovarli?
I racconti in fruizione gratuita li potrete trovare in quasi tutti i siti di narrativa erotica e porno sotto lo pseudonimo di Mimmo L scrittore Hard Production e gli ultimi su amaporn.com con lo pseudonimo di Gim Porno. I romanzi a pagamento si possono reperire su tutti gli ebook store compreso Amazon e sono pubblicati con il mio vero nome cioè Mimmo Lastella.

Una curiosità, finora quanti racconti hard ha scritto?
Ne ho scritti più di trecento in sette anni di attività! Ho scritto anche qualche sceneggiatura per film hard ma non si sono mai realizzate per ovvi motivi di carattere economico: oggi come oggi, con l’avvento del porno amatoriale e di internet, nessun produttore o regista, almeno in Italia, vuole più rischiare. Vorrei aggiungere che in qualche mio romanzo, come per es: “Cagna Silenziosa” fruibile a pagamento su Amazon genere BDSM, le protagoniste sono pornostar: “Serenella Capoccia” oppure “Con la frusta soddisfo tutti” fruibile sia gratuitamente che a pagamento, la protagonista è una Mistress di grido, Desideria Godiva.

Bene Mimmo Lastella, che progetti ha per il futuro?
Ora sto scrivendo un romanzo autobiografico: “Patty Gola Profonda” ambientato negli anni novanta e che narra il mio rapporto con una escort barese, appunto Patrizia (nome di fantasia) che aveva un estro particolare nella pratica della fellatio gola profonda o, golino che dir si voglia. E’ una pratica di sesso orale a mio avviso riservata a poche elette e il romanzo uscirà su tutti gli ebook store distribuito da Streetlib presumibilmente a Natale, nel genere erotico-porno soft.

Sogni nel cassetto da realizzare?
Sogni nel cassetto? Che qualche mio romanzo un giorno diventi film, sulla falsa riga di “Cinquanta sfumature”.

Grazie Mimmo Lastella per averci concesso il suo tempo, vuole aggiungere qualcosa per i nostri lettori?
Il sesso va vissuto intensamente e con chi lo si desidera, l’importante è essere maggiorenni e consenzienti, e non dimenticate di usare le dovute precauzioni quando si va con gli sconosciuti/e onde evitare malattie sessualmente trasmissibili. E come amo sempre dire: “è nella sovrabbondanza delle forme della carne, il segreto del piacere”. Un saluto a tutti by Mimmo L scrittore Hard Production. Grazie!

Condividi