Luana Navarro è una bellissima escort trans brasiliana di 28 anni, ora a Roma. Sicuramente è una persona che colpisce: lunghi capelli castani e fisico incredibile, durante questa intervista si è rivelata anche molto simpatica e acculturata, una ragazza dal carattere determinato e forte. Conosciamola meglio.


Buongiorno Luana Navarro, parlaci di te!
Ciao a tutti! Io sono Luana, sono del segno del Toro e vengo da Rio De Janeiro, la città del sole, del mare e dei bei corpi (ride). Qualche anno fa mi sono trasferita in Italia: ho abitato 4 anni a Torino e da un anno mi sono spostata a Roma.

Come mai hai deciso di venire a vivere qui?
Sai, in Brasile sono nata da una famiglia un po’ povera ma ho studiato, sono insegnante di storia e finchè ho potuto mantenere una vita normale, insegnare e guadagnare uno stipendio l’ho fatto.
Però, fare la transizione di genere è un percorso che richiede molti, molti soldi, tra cure ormonali, interventi chirurgici etc e quindi ho iniziato a fare la escort, inizialmente in Brasile poi in Europa.

Come è andata esattamente?
Una mia amica, che già faceva questo lavoro, mi ha invitata a venire qui perchè la qualità della vita è migliore, rispetto al Brasile e io mi sono innamorata subito di questa cultura ricca, di questa gente forte che non molla mai e ho imparato tanto.

E’ molto bello sentirtelo dire.
Ho il cuore un po’ diviso a metà, mezzo italiano e mezzo brasiliano. Qui in Italia ho trovato la mia felicità, nonostante tutti i problemi che ho vissuto e che anche ci sono in Italia, posso dire di essere felice. Mi reputo una donna elegante e di classe e quella che sono oggi l’ho imparata ad essere qui, un Paese che mi ha sempre fatta sentire a mio agio. L’Italia mi ha cambiato la vita per sempre! (sorride).

A Roma come ti trovi?
Benissimo, è una città enorme, ricca di fascino e cose da scoprire, mi ha abbracciata e accolta Però anche Torino…è stata la prima città che mi ha ospitata, amo entrambe davvero.

Luana Navarro, nel tempo libero che cosa ti piace fare?
Sono un po’ matta per la palestra, mi piace tanto andarci e prendermi cura di me stessa, fare massaggi, cose così. Adoro leggere, ho in borsa il romanzo di uno scrittore francese. E ancora, amo visitare Roma, faccio un po’ la turista!

Intervista a Luana Navarro: "l'Italia mi ha cambiato la vita!"
Ti piace esplorare posti nuovi mi pare di capire.
Una città che mi ha rubato il cuore è stata Aosta. Avevo un ragazzo e abbiamo deciso di andare a fare una gita lì: ricordo che abbiamo mangiato benissimo e la città era da favola, mi piacerebbe tornare a visitarla con calma.

Parliamo un momento del tuo percorso di transizione, se ti va?
Nessun problema, la mia famiglia, specialmente mio fratello maggiore, mi sono stati vicini. Lui è stato il mio supporto più grande nella mia transizone, ha vissuto con me i momenti belli e anche quelli brutti.

Adesso in Brasile è stato eletto un Presidente xenofobo. Tu che cosa ne pensi?
Penso che ha vinto la voce della gente molto arrabbiata, triste e delusa dai problemi che c’erano prima. Il popolo ha eletto democraticamente una persona che sembra odiare gay, trans e chiunque reputi “diverso”, e credo l’abbia fatto perchè esausti da una situazione precedente.
A me dispiace vedere la gente guidata da una persona con pensieri così brutti ma, da cittadina brasiliana, mi auguro e mi aspetto che comunque lui possa essere, alla fine un Presidente giusto per tutti, indipendentemente dall’età, sesso, religione e orientamento.

Luana, hai un sogno nel cassetto da realizzare?
Ho tanti sogni, non solo uno! (ride). Posso dire che mi piacerebbe tornare a insegnare e avere un altro cagnolino. Ora ho uno yorkshire di 3 anni, Attila, e mi piacerebbe averne un altro per fargli compagnia, anche se lo porto ovunque con me.

Hai qualcosa da aggiungere, un tuo pensiero libero?
Vorrei che ci fosse più rispetto per tutti: uomini, donne, gay, trans, vecchi, giovani…le persone si stanno dimenticando questa cosa molto semplice che però è necessaria per far andare avanti bene le cose: amore e RISPETTO, una parola così piccola ma che può davvero cambiare il mondo!

Grazie Luana Navarro, è stato un piacere e a presto!