Le luci dei riflettori si accendono, l’adrenalina sale, un’ultima controllata al make up e al vestito…ed è il momento di salire in passerella, sorridere e dare il meglio di se. Questa è la vita di ogni aspirante Miss: settimane, a volte mesi di dura preparazione per risplendere in momenti in cui il tempo sembra cristallizzarsi, un eterno attimo dove metti in gioco tutto, per vincere la sospirata corona ed essere eletta Miss, la più bella tra le belle.
Il momento dell’incoronazione è magico, spesso accompagnato da incredulità e sicuramente, da tanta gioia.
Un ricordo felice che resterà impresso nella memoria per sempre, dolce testimone di una grande gratificazione personale.

Proprio per far rivivere quei magici ricordi, abbiamo deciso d’intervistare alcune ex Miss del passato, facendoci raccontare da loro come hanno vissuto quei momenti; perchè essere Miss è per sempre.
Iniziamo dalle passate vincitrici del concorso di Miss Trans Toscana: oggi abbiamo chiacchierato con Kassia Da Silva, splendida vincitrice del titolo nel 2014. Brasiliana di Teresina, Pauì, adora fare shopping e viaggiare.

Intervista a Kassia Da Silva, Miss Trans Toscana 2014

Buongiorno Kassia, hai vinto il concorso di Miss Trans Toscana nel 2014, che ricordi hai di quella esperienza?
Allora, il primo concorso che ho vinto é stato il Miss Trans Umbria nel 2012! Comunque ho dei bellissimi ricordi, è come se fosse oggi (sorride). Per quanto riguarda Miss trans Toscana, é stata una serata bellissima e non mi aspettavo di vincere, ho vissuto dei momenti davvero unici.

Come ti sei sentita a ricalcare il palco di Miss Trans Toscana?
E’ stata un’emozione molto intensa, sfilare in passerella è sempre fantastico: tutte le persone ti ammirano…fa sentire davvero speciali.

Poche settimane fa sei stata eletta anche Miss Trans Estate 2018. Vista la tua esperienza ai concorsi, quali sono le qualità che deve avere una Miss per ambire al titolo?
Dunque, deve essere simpatica, elegante, di classe e soprattutto umile. E poi conta anche avere un bell’abito, un bel trucco ed avere sempre un sincero sorriso in faccia! Una Miss deve essere curata fisicamente ed esteticamente.

Il mondo dei concorsi ti ha portato visibilità? Sono esperienze che consiglieresti per chi vuole farsi conoscere?
Sì, la vittoria al primo concorso mi ha portato tanta visibilità e tante conoscenze, ora sono molto conosciuta in Italia!

Come è la vita di una Miss? Ci racconti una tua giornata tipo?
Ma guarda che le mie giornate sono tranquille (ride)! Lavoro, esco a fare un giro con le amiche a fare shopping e ogni tanto aperitivo, ho una vita così, normale! Naturalmente curo moltissimo il mio aspetto fisico.

Un tuo consiglio a tutte le ragazze che vogliono partecipare ai concorsi?
Allora, il consiglio che do a tutte le ragazze che hanno il sogno di partecipare ai concorsi è questo: andate avanti con il vostro sogno e non mollate mai, se non vincete la prima volta, continuate ad insistere, non bisogna mai lasciare indietro i nostri sogni e neanche permettere che qualcuno cerchi di distruggerli!

Grazie Kassia Da Silva, vuoi aggiungere qualcosa?
Voglio ringraziare Cinzia Lemos per il bellissimo abito e il costume che ha realizzato per me a Miss Trans Estate 2018. Poi ringrazio Nikolly Mascarenhas, Iran Santos, Karina Leal e Carla Paris per l’appoggio che mi hanno dato!

Un bacio a tutti dalla vostra Kassia Da Silva!

Salva

Salva

Salva