Intervista a Giulia Visconti: "è la persona a fare la differenza"Conoscere Giulia Visconti, italianissima trans di alto livello e classe a Roma, è stato un vero piacere. Di modi raffinati, è stata molto disponibile nel rispondere alle nostre domande, con garbo e innegabile charme. Bellissima e super femminile, conosciamo allora meglio Giulia Visconti.

Ciao Giulia, raccontaci di te!
Ciao a tutti. Sono di Porto Empedocle, Borgo Marinaro in provincia di Agrigento a due passi proprio dalla Valle dei Templi. Sono nata è cresciuta lì e a 19 anni sono andata via di casa e ho avuto la fortuna di avere un carissimo amico che mi ha ospitata a Torino.
In quella città poi ho incontrato Romano, me ne sono innamorata e siamo andati a vivere insieme. Poi mi sono trasferita a Roma dove ormai vivo da molti anni e dove mi sento a casa mia. Faccio la escort e non solo, mi sto occupando di un nuovo progetto che spero al più presto si avveri.

Sembri una persona molto tranquilla e serena.
Si, sono una persona tranquilla e per bene. Sono molto legata alla mia famiglia, alle mie origini e soprattutto ai miei nipotini, cui sono fortemente affezionata e di cui sono un gran punto di riferimento. Ho la mia stabilità, sono fidanzata da molti anni con un ragazzo intelligente.

Che cosa ti piace fare nel tempo libero, Giulia?
A me piace molto viaggiare ma la cosa più importante è stare a stretto contatto con i propri cari. Io qui ho stretto legami molto forti e s sono amata e rispettata come donna, come trans e come escort.

A proposito del tuo lavoro, come mai hai deciso di diventare una escort?
Nella vita ho fatto tanti lavori ma quando mi sono lasciata da una lunga convivenza ho visto che le attenzioni degli uomini erano soprattutto per il mio aspetto fisico. Sinceramente, mi sono fatta un bilancio della mia vita e per dare una svolta in tutti i sensi, affermarmi e crearmi una posizione.

Ti ricordi come hai vissuto il tuo primo appuntamento?
Il mio lavoro non l’ho mai vissuto come una cosa sporca o qualcosa da dimenticare. Per questo mi ricordo bene il primo appuntamento! E’ stato con una persona molto a modo e si è svolto in maniera naturale e tranquilla. Non mi sono mai pentita di quello che faccio e non ho mai avuto ripensamenti.

Intervista a Giulia Visconti: "è la persona a fare la differenza"Un pregio e un difetto di questo lavoro?
Il pregio di questo lavoro è che sei libera di gestirti come ti pare, non devi rendere conto a nessuno e ti dà anche modo di viaggiare e di avere disponibilità.
Il lato negativo è che purtroppo gli uomini ti vedono in una prospettiva completamente diversa da una donna normale. E’ come se fossero senza filtri e senza maschera. A me sinceramente però non mi tange perché sono fidanzata e poco mi importa degli uomini che non ti sanno dare la giusta importanza solo perchè fai l’escort.

Quanto sei aperta riguardo a quello che fai? Devi nasconderti anche dai tuoi amici, o viene accettato tranquillamente dalle persone che frequenti?
Sono una donna molto pratica e coerente e soprattutto decisa, non mi sono mai dovuta nascondere e non mi piace farlo perché quello che faccio non è un reato, se proprio vogliamo parlarne.
È un servizio sociale se viene fatto con intelligenza. Io non ho problemi con nessuno, sono una persona stimata a cui le persone vogliono bene, perchè non è la professione che fa la persona ma è la persona che fa la differenza.

Ti sei mai sentita discriminata da altre donne per quello che fai?
Non è mai successo e sinceramente non me ne può fregar di meno perché a me interessa il giudizio delle persone che mi vogliono bene, non quello degli estranei. Per fortuna ho una vita equilibrata e una famiglia che mi vuole veramente bene.

Cosa piace alle persone di te?
Molti mi dicono la mia femminilità, il mio approccio e la mia eleganza; il mio essere femmina e anche trasgressiva, con gusto.

In effetti hai un’eleganza innata. Che tipo di persone sono le persone che ti contattano?
Sono di diverso genere: la maggior parte sono professionisti, gente per bene ed educata che vuole distrarsi dalla routine con intelligenza e con rispetto verso la propria vita privata.

Come fai a mantenerti così in forma? Svelaci qualche segreto di bellezza!
(ride) Parto da una buona genetica! I miei genitori stanno in forma e con tutto che hanno superato i 65 anni! Io vado a correre due-tre volte a settimana, faccio trattamenti di medicina estetica, il PRP ad esempio che lo trovo eccezionale. Poi, avendo una pelle mista, ogni tanto faccio una maschera di argilla ventilata e poi uso i vari sieri all’acido ialuronico e collagene, nient’altro.

Giulia Visconti, il futuro come lo vedi?
Ho in cantiere un bellissimo progetto ma non ne parlo per scaramanzia; sicuramente continuerò a fare la escort ad alti livelli fin quando avrò la voglia. Per il resto, mi auguro solo la serenità.

Un bacio a tutti dalla vostra Giulia Visconti.

Intervista a Giulia Visconti: "è la persona a fare la differenza"