Intervista alla Drag Queen Maurizio Nanà Saturno: 'vivo di passioni!'Maurizio è una persona di grande cuore. Di giorno è consulente d’immagine e la sera veste i panni della famosa drag queen Nanà Saturno, star dei plachi più prestigiosi d’Italia da ormai vent’anni.
In questa bella chiacchierata, ci siamo fatti raccontare qualcosa di più sulla sua vita e sul prossimo progetto in cui è coinvolto, l’evento benefico “All i want for Christmas is you”, che organizza insieme a Shantey Miller e Cataldo Todaro, con la partecipazione di tanti ospiti speciali.

Buonasera Maurizio Nanà Saturno, raccontaci di te.
Ciao a tutti, ho 39 anni e vivo a Padova ma sono “terrone”, vengo da Taranto (sorride). Sono un consulente di immagine per una nota azienda del settore cosmeceutico, sono riuscito quindi a trovare un lavoro che fa emergere anche il mio lato artistico. I miei hobby sono ascoltare la musica, di continuo, ovunque, non riuscirei mai a farne a meno e cerco di stare per più tempo possibile con i miei nipoti, che adoro. Vivo di passioni: mi piace lo spettacolo, l’arte, il ritmo. E’ questo che mi fa star bene!

E il tuo amore per il mondo delle drag queen quando ha avuto inizio?
Mi è stato proposto e mi è piaciuto subito, mi ha incuriosito, perché fondamentalmente sono una persona curiosa. Devo scoprire, devo capire. Mi ha da subito dato tanto, ma non solo, mi ha aiutato, soprattutto, fino adesso. Mi ha messo tante volte in discussione.

Il personaggio di drag Nanà, quando e come è nato?
Nella cucina di un pub di Taranto! Ero cuoco e facevo il playback con la paletta per le patatine! (sorride al ricordo). Tipo, facevo Geri Halliwell, all’epoca c’era la canzone: “Look at meeeeeee”. Ero ciccione, pure (ride). Per dire quando ho iniziato, considerate che quest’anno ho fatto 21 anni di carriera!

Congratulazioni allora! Hai degli artisti di riferimento?
Si, certamente, sia del cinema che della musica. Ci sono dei personaggi che si sono sempre riproposti nel mio percorso di vita, tipo Marilyn Monroe, Rita Hayworth, che ho scoperto in seguito. Hanno sempre fatto cose che mi hanno lasciato qualcosa. Dalidà. Madonna e Cher. Cher soprattutto, è stata una delle prime, mi piace il suo rimanere eterea ed eterna ma nel contempo anche trasformarsi. Mi sono quindi incuriosito nuovamente e ho scoperto la sua vita.

Cosa significa essere una drag queen per te?
Essere questo, essere tutto quello che ho detto prima. Esprimermi, dare qualcosa, come fa un artista vero. L’artista vero non è solo un artista, è famoso ed importante perché comunque sia lascia qualcosa a qualcuno. Lascia il segno, lascia il “clac”!

Intervista alla Drag Queen Maurizio Nanà Saturno: 'vivo di passioni!'
Il 16 dicembre ad Abano Terme organizzerai “All i want for Christmas is you” un evento di beneficenza importante. Ti va di parlarcene?
Volentieri e con grandissimo piacere. Io ho sempre organizzato diversi concorsi, uno in particolare. Ho anche partecipato a tanti concorsi e ne ho vinti diversi. Dopo tanti anni ho preferito creare un qualcosa che possa dare qualcosa a qualcuno, soprattutto in senso materiale. Non mi interessava più, quindi, una vincita, ma un qualcosa di vero, che possa realmente essere di aiuto. Ma c’è anche la mia esperienza famigliare. Ho quattro splendidi nipotini e quindi ho pensato un po’ a tutti i nipotini del mondo. Questo progetto nasce per i bimbi soprattutto!

Gli incassi saranno devoluti a Progetto Chernobyl, che promuove l’accoglienza in Italia dei bambini che provengono da quella zona disastrata e ancora pericolosa. E’ lodevole questo far del bene agli altri.
Questa mia voglia di far del bene è nata proprio per la mia esperienza famigliare, mi è venuta grazie ai miei nipotini, uno in particolare.

Maurizio Nanà Saturno, puoi già anticiparci quali ospiti saranno presenti all’evento?
Ci sarà Miss Drag Queen Triveneto 2018, Satine Saty; Miss Beauty Queen 2018 Goddes Venus, il regista della compagnia teatrale “I RICCI ” Dolores Van Cartiè e l’organizzatore di diversi concorsi Drag LaCry. E ancora…Lady Diamond e la vincitrice del concorso Drag e Quale Show 2018, Donna Sofia.

Cosa consiglieresti alle aspiranti drag queen che vogliono iniziare a muovere i passi in questo mondo?
Di divertirsi sempre e di trovare la chiave giusta. Di usare quel divertimento e di trasferirlo agli altri nel modo più giusto. Penso che ci siano tantissime drag queen e tantissimi modi diversi di essere drag queen. L’importante è trasmettere qualcosa, anche l’odio puoi trasmettere… ma devi saperlo trasmettere: devo vederlo, devo sentirlo, devo percepirlo!

Che progetti hai per il futuro?
Come Nanà, come personaggio artistico senza dubbio è superare la donazione fatta l’anno scorso, mi renderebbe troppo felice! (sorride)

E anche noi ce lo auguriamo di cuore. Infine, vuoi lasciarci con un tuo ultimo pensiero?
Un pensiero di Nanà: che anche questo Natale ci lasci e mi lasci qualcosa come mi hanno lasciato tutti i Natali passati da 39 anni a questa parte. Per me è un periodo magico, il periodo più bello dell’anno!

Intervista alla Drag Queen Maurizio Nanà Saturno: 'vivo di passioni!'

Grazie a Maurizio Nanà Saturno, vi aspettiamo numerosi al Teatro Polivalente di Abano Terme e vi ricordiamo che l’intero evento sarà trasmesso in diretta streaming, a partire dalle ore 20.30 su Piccole Magazine Tv.