Abbiamo incontrato la favolosa Chrystal Medeiros, biondissima brasiliana di Natal, vincitrice del titolo di Miss Universo Queen T in Campania 2018, famoso concorso di bellezza organizzato da Pamela Andress in collaborazione con Luba D’Vion e Margot Minelli.

Complimenti per la vittoria Chrystal, te lo aspettavi?
Sono molto emozionata. Avevo già vinto alcuni concorsi ma quando ho visto tutte le altre candidate al titolo di Miss Universo Queen T ho avuto un po’ di paura, perchè erano davvero molto preparate.

Intervista a Chrystal Medeiros, Miss Universo Queen T 2018
Come hai trovato le altre concorrenti, c’è stata tensione in gara o eravate tutte amiche?
Si io le conoscevo quasi tutte. Sono state molto simpatiche e gentili con me, in particolare Stefany Dias, Andrea Camargo, Debora Princess De Lima (sorride).

Hai vinto anche i premi per l’abito da sera. Chi lo ha realizzato?
Ho indossato l’abito chiamato “fata del Brasile” realizzato da una sarta e stilista molto famosa in Brasile, Anatra Gold, che mi ha fatto diventare una vera Miss. Lei è venuta appositamente da me per vestirmi, pensa che quel bellissimo abito rosso pesava la metà del mio peso, cioè 25 kg! Era davvero bello ma anche difficile da portare!

Chrystal Medeiros, ormai sei una vera star dei concorsi, cosa ti piace di più di questo mondo?
Mi piace stare in mezzo alle altre persone, così faccio amicizia, scambio esperienze ed esco un po’ dalla routine lavorativa che abbiamo tutti i giorni.

C’è un messaggio che vorresti lanciare, da neo reginetta?
Se si ha un sogno, bisogna corrergli incontro e non mollare mai, perchè alla fine tutto è possibile, basta volerlo.

Adesso a cosa ti piacerebbe dedicarti?
Voglio potere contribuire per la visibilità del mondo LGBT, facendo vedere al mondo che anche noi transessuali abbiamo tante qualità, non siamo persone “anormali”, siamo essere umani.

Intervista a Chrystal Medeiros, Miss Universo Queen T 2018
Parole giustissime. Infine, hai dei ringraziamenti da fare a qualcuno?
Tantissimi! (ride). Ringrazio tante persone che erano li quella sera, ho ricevuto molto aiuto morale e pensieri positivi anche da chi non era presente.
In primo luogo voglio ringraziare immensamente mia madre, per avermi dato l’educazione che ho oggi.
Poi, tutti coloro che insieme hanno collaborato alla realizzazione di questo mio sogno: Pamela Andress e Luba Vodianova per l’organizzazione e il rispetto che hanno dimostrato a tutte noi che abbiamo sfilato all’evento.
Gli sponsor Piccole Trasgressioni e Piccole Magazine Tv. Le ragazze dell’hotel, che ci hanno riservato un’accoglienza meravigliosa nei tre giorni in cui abbiamo soggiornato lì. Grazie anche a Pegy Duran, il mio truccatore personale, per la disponibilità, bravura e soprattutto per la professionalità. E ancora, Fabiana Alves, Flavia Galvão e Daniele D’Isanto, il nostro autista.
Naturalmente, non posso fare a meno di ringraziare anche Claudia Barcellos, la fotografa dell’evento, sempre presente negli eventi del nostro mondo LGBT.

Perfetto, vuoi aggiungere qualcosa a conclusione di questa intervista?
Sono molto grata di tutto, ho realizzato un grande sogno, è stato tutto molto bello, tutto perfetto. Sono sicura che farò del mio meglio per onorare la fascia e la corona che porterò in questi 365 giorni. Scusate se ho sbagliato in alcuni momenti, perché la tensione ci prende, ma grazie al mio buon Dio ho avuto le migliori persone al mio fianco. Ancora una volta mio grazie a tutti coloro che mi hanno sostenuto. Baci da Miss Universo Queen T in Campania.

Grazie a Miss Chrystal Medeiros e in bocca al lupo per tutto!