Michael “Carbo” Carbonera, 24enne di Renazzo (Ferrara), dopo aver preso parte al Mondiale di categoria nel 2017, dove ha gareggiato con la Yamaha del team SK Racing ottenendo tre risultati a punti e l’11° posto di Magny Cours come miglior piazzamento, è ora pronto a correre nel prestigioso Trofeo della Pirelli Cup, categoria 600, team RossoCorsa, sponsorizzato tra gli altri da Piccole Trasgressioni, che ha deciso di credere nel suo talento. L’abbiamo intervistato per voi.

Intervista al motociclista cat 600 Michael CarboneraCiao Michael, siamo tutti curiosi, come è nata la tua passione per le moto?
Ciao a tutti, il mio interesse per questo mondo è nato quando avevo circa 10 anni ed ho iniziato con le mini moto come tutti (sorride). Da li è iniziata la mia carriera. Ho vinto due campionati italiani, 3 titoli europei e poi ho esordito con le “ruote alte”. Il primo anno ho corso nell’Europeo Junior Cup all’interno della Super Bike, mentre il secondo anno ho corso nel mondiale Super Bike, categoria Super Sport 300. Ho concluso abbastanza bene, ottenendo dei buoni risultati.

Quando sei entrato tra i professionisti?
Nel 2016, partecipando al Trofeo European Junior Cup. Nel 2017 è diventato mondiale ed è diventato Super Sport 300 sempre all’interno della Super Bike. Poi, nel 2018 ho partecipato al campionato italiano CIV nel Super Sport 300.

Ci racconti qualcosa di più del Trofeo Pirelli Cup?
E’ molto rinomato e ambizioso nel campionato italiano perchè gareggiano molti piloti professionisti ed ex professionisti. Si svolge nei Circuiti più belli d’Italia: il Mugello, Misano Adriatico, Imola e Vallelunga. Saranno 6 prove in totale, due da ripetere. Cercheremo di portare a casa il miglior risultato possibile, con il Team Rosso Corsa puntiamo sempre in alto!

Come funzionano i tuoi allenamenti? C’è qualche atleta in particolare da cui prendi ispirazione per dare sempre il meglio?
I miei allenamenti sono molto diversificati tra loro, vado in bici, in palestra e mi alleno con la moto da cross ogni sabato. Per quanto riguarda uno sportivo che ammiro, mi piace molto Jorge Lorenzo, cerco di catturare qualche dritta e prendere il meglio da lui guardando le sue corse su internet e in pista provo ad emularlo!

Intervista al motociclista cat 600 Michael CarboneraQuest’anno sei sponsorizzato da Piccole Trasgressioni, che ha deciso di credere in te e nel tuo talento. Corri anche in un team giovane, Rosso Corsa, quali sono le ambizioni per il tuo futuro?
Intanto ringrazio Piccole Trasgressioni per aver creduto in me e il team Rosso Corsa per la grande possibilità che mi dà. Sicuramente voglio tornare a correre come nel 2017 nel Super Bike e portare a casa degli ottimi risultati, la possibilità c’è e spero che gli sponsor continuino ad aiutarmi e sostenermi (sorride).

Uno sponsor ambizioso per un atleta ambizioso! Bene Michael Carbonera, ti ringraziamo per questa intervista a Piccole Magazine e un grosso in bocca al lupo per il tuo futuro!
Grazie e…lunga vita al lupo! Ci vediamo in pista!

***

Guarda l’intervista a Michael “Carbo” Carbonera qui:

Intervista al motociclista cat 600 Michael “Carbo” Carbonera

 

Salva

Salva