Vi presentiamo oggi alcune giocatrici del Decima Sport Camp, che milita nel Campionato Nazionale di Calcetto a 5 in Serie A2. La squadra, sponsorizzata da Piccole Trasgressioni che è da sempre sensibile alle realtà sportive del territorio, ha le idee molto chiare sugli obiettivi che vuole raggiungere ed è piena d’entusiasmo…ma lasciamo la parola alle dirette interessate.

Iniziamo con Elena Facchini, laterale e giocatrice storica.
Intervista al DECIMA SPORT CAMPCiao Elena, allora, tu sei una giocatrice storica della squadra, che valutazione a caldo daresti di questa stagione, ormai giunta quasi alla conclusione?
Sinceramente ci aspettavamo di più, la classifica non rispecchia il potenziale reale della squadra, ma siamo qui per crescere, abbiamo cambiato allenatore quest’anno, rivisto la questione societaria e sono cambiamenti importanti a cui speriamo di dar seguito l’anno prossimo e raccogliere quanto stiamo seminando.

Sulle divise portate il marchio di Piccole Trasgressioni, vostro Sponsor che crede fortemente in voi, immagino questo vi sproni a dare sempre il meglio, giusto?
Siamo entusiaste di portare questo marchio in giro per l’Italia, siamo contente che il main sponsor creda in noi e sono convinta ci spronerà a dare sempre il meglio.

Una delle prossime partite sarà trasmessa in diretta streaming su Piccole Magazine TV, sei un po’ emozionata all’idea di essere vista da tutta Italia?
Beh, certo è un’esperienza nuova: sarò breve ma speriamo davvero di fare bella figura! Speriamo sempre di continuare a collaborare insieme!

Ora conosciamo Elena Rocca, capitano e pivot.
Ciao Elena, tu sei il capitano e pivot della squadra, come ti senti ad essere il punto di riferimento per tutte?
Grazie per questa intervista. Vista la mia giovane età è stato inaspettato, una grandissima soddisfazione. Devo ringraziare le mie compagne che mi stanno aiutando in questo percorso, all’inizio difficile perché gioco con persone che sono in questa squadra da tanti anni.
E’ un ruolo che non mi sta aiutando solo in una crescita a livello calcistico ma anche personale, perché mi dà responsabilità e aiuta a migliorare il comportamento dentro e fuori dal campo…così elimino un po’ la testa calda che era in me!

Che obiettivi hai per la squadra?
L’obiettivo più grande è la crescita, specialmente quest’anno che abbiamo un nuovo allenatore ed è stato d’assestamento. Sicuramente vogliamo salvarci e puntare alla crescita societaria e delle ragazze.

Sei una giocatrice con una certa esperienza e bravura, hai mai ricevuto proposte per giocare anche in altre squadre?
Si, da tre squadre quest’anno, tutte di altre Regioni. Ho rifiutato anche proposte allettanti perché credo nel progetto di questa squadra che mi ha accolta e creduto in me anche quando ero alle prime armi, visto che venivo dal calcio a 11.

Grazie Elena. Bene, ora è il turno di Elisa Orlandini, pivot e nuova leva.
Ciao Elisa, tu sei il nuovo pivot, come ti trovi nella squadra, come ti hanno accolto le tue colleghe?
Ciao, sono stata accolta subito bene, gioco con loro da un paio di anni ma è una squadra che quando accoglie nuove giocatrici le sa accogliere bene.

Immagino che il rapporto con le tue colleghe sia buono.
Ma si, ci divertiamo sia in allenamento sia quando usciamo fuori, è divertente star con loro e condividere tante cose.

Quando siete in giro e gli avversari vedono il marchio dello sponsor Piccole Trasgressioni, suscita curiosità, vi dicono qualcosa?
Si, suscita curiosità, spesso in tribuna vanno a cercare di cosa si tratta. Questo anche quando siamo in trasferta, in autogrill o al ristorante dopo le partite, ci sono state chieste più volte informazioni a riguardo!

Insomma, Piccole Trasgressioni suscita sempre clamore, grazie Elisa di essere stata con noi.
Decima sport campOra vi presentiamo Silvia ed Alessia che sono tra le dirigenti del Decima Sport Camp.
Ti va Alessia di fare un bilancio di questi ultimi anni nella Dirigenza?
Certo. Io ho avuto un passaggio, perché fino a qualche anno fa giocavo con le ragazze, poi per vari infortuni non più portato avanti quel percorso e sono passata alla parte dirigenziale. Credo fortemente nel progetto Decima Sport Camp e le aiuto nella ricerca di sponsor, nel gestire le spese, nel seguirle durante le trasferte. Serve tanto lavoro!

Silvia, invece tu è da quest’anno che sei tra le dirigenti, come ti senti a far parte di questa nuova realtà?
Si, io sono entrata quest’anno come dirigente anche perché come calciatrice è meglio di no (ride). Mi è stato chiesto e ho accettato con piacere.
Mi trovo molto bene e sono entusiasta di questo progetto perché è ottimo, l’allenatore è molto in gamba e il gruppo è veramente bello e solido.
Si possono fare tante cose, anche con il mio ruolo, che è più commerciale rispetto a uno organizzativo.

Bene, ringraziamo Silvia, Alessia e tutte le giocatrici del Decima Sport Camp per questa intervista e ci vediamo presto con la diretta streaming delle partite del Decima Sport Camp su Piccole Magazine Tv.

Intervista alle rappresentanti del Decima Sport Camp