Gianluca Malè, classe 1982, è il make up artist che insieme al suo team si è occupato di rendere splendente la presentatrice di Miss Trans Europa 2019, Stefania Zambrano e tutte le concorrenti del concorso. Nato ad Eboli, ora vive a Nocera Inferiore dove lavora alla Fairy Academy.

Gianluca MAlèBuongiorno Gianluca, quando e come è nata la tua passione per il mondo del make up? Che studi hai fatto?
Tutto è iniziato all’età di 7-8 anni quando utilizzavo i trucchi di mia madre per truccarmi (sorride). Per quanto riguarda gli studi ho preso il diploma della terza media e poi il diploma come Truccatore dello Spettacolo.

Hai lavorato come visagista al concorso di Miss Trans Europa, come è nata questa collaborazione?
La collaborazione di Miss Trans Europa è nata grazie all’organizzatrice Stefania Zambrano con la quale sono amico da oltre 10 anni. Insieme, ci siamo sempre battuti per i diritti della comunità LGBTQ*. La nostra amicizia è nata quando lei partecipò alla collaborazione di Miss Trans Italia, dove ho avuto io l’onore di truccarla, ho molta stima di lei.

Tu e le tue allieve avete curato nei minimi dettagli l’immagine delle presentatrici, degli ospiti e di tutte le Miss. In premio c’era anche la fascia Miss Make Up, vinta da Vittoria Rodriguez.
Curare la loro immagine è stato un piacere e penso siano state tutte contente e la fascia di Miss Make Up è stata meritata. Inoltre, la vincitrice del concorso, Alessia Cinquegrana, si è portata a casa anche una borsa di trucchi, da noi donata.

Ora un po’ di domande botta-risposta. Che cosa è per te la bellezza?
Per me la bellezza è sinonimo di femminilità.

Cosa caratterizza il tuo trucco?
Un effetto decisamente glamour! (sorride)

Quale è l’elemento fondamentale che non deve mai mancare nel make up di una donna?
Lo skin care, ovvero prendersi cura quotidianamente della propria pelle.

C’è una persona famosa che ti piacerebbe truccare?
Madonna!

Una icona beauty?
Giulia De Lellis, ex corteggiatrice di Uomini e Donne. E’ di una bellezza molto mediterranea.

Un consiglio che vorresti dare a chi vuole fare il tuo stesso lavoro?
Inseguite sempre i vostri sogni, per quanto difficili possono sembrare.

Cosa significa per te essere un make up artist?
Per me fare questo lavoro è una gioia, il mio lavoro per me è tutto perché finalmente sono quello che ho sempre sognato di essere.

Che progetti hai per il futuro? Un sogno nel cassetto da realizzare?
Non progetto il futuro, mi vivo le cose giorno per giorno, quello che spero e mi auguro è di crescere sempre di più in questo campo.

Grazie Gianluca Malè per averci dedicato il tuo tempo, vuoi aggiungere qualcosa in conclusione?
Grazie a voi. Voglio dedicare un pensiero a tutti quelli che sognano di diventare make up artist: inseguite i vostri sogni fino allo sfinimento, perché quando avrete raggiunto i vostri obiettivi ne rimarrete contenti, proprio come è successo a me!

Rivivi tutte le emozioni dell’evento su Il Piccole Magazine TV!