Sabato 22 Giugno l’appuntamento TOP del Sud Italia è stato la sesta edizione del Mediterranean Pride of Naples (MPoN)L’onda arcobaleno ha invaso le strade della città e tra i vari carri che hanno sfilato c’è stato quello del Dejavù, ideato da Francesco De Stefano. Oggi è il turno di Atomika di farsi conoscere, una meravigliosa drag queen che ha animato la sfilata con le colleghe Divinity e Cha Chy Boom Boom.

Intervista a Atomika drag queen: ‘dove c’è amore, c’è famiglia!’Ciao Atomika, raccontaci di te!
Ciao ai cari lettori, sono Nicola Rapicano, in arte Atomika, ho 25 anni e sono una drag queen di Napoli. Oltre a lavorare come drag sono uno hairstylist. Il mio personaggio nasce per le mie forti passioni di make up e moda ed è molto all’avanguardia: non trascura mai i dettagli, ama essere eccentrica ed esuberante.

Il 22 Giugno sei stata sul carro del Dejavù.
Si il 22 Giugno ho partecipato al Gay Pride qui a Napoli con il carro DEJAVU. Ho inaugurato la stagione invernale con le mie colleghe Cha Chy Boom Boom e Divinity quasi un anno fa e ad oggi collaboriamo ancora insieme.

Cosa significa per te il Gay Pride? Oggi è ancora importante partecipare?
Bisogna sempre lottare per raggiungere grandi obiettivi e traguardi quindi inevitabilmente c’è bisogno di manifestare per i propri diritti tutt’oggi.

Hai partecipato anche ad altri Gay Pride?
Si, io personalmente ho già partecipato ad altri, ma quest’anno non sono riuscito ad organizzarmi per altri fuori dalla Campania, purtroppo!

Come valuti la situazione italiana a proposito dei diritti per le persone LGBT*?
Abbiamo fatto tantissimi sforzi e dopo anni di lotte e sacrifici siamo riusciti ad ottenere almeno per il momento l’unione civile, il “matrimonio”.
Ma non vorrei limitarmi a questo perché quando c’è amore, c’è famiglia e dove c’è famiglia c’è casa! Con queste parole penso che avrete capito cosa intendo. Sono per le adozioni e spero davvero tanto in questo. Siamo tutti uguali e tutti abbiamo gli stessi diritti per cui non vedo differenze, infatti mi batto molto in questo per raggiungere dei risultati!

Grazie Atomika per aver condiviso con noi il tuo pensiero!
Grazie a voi e grazie a tutte le persone che sono venute a manifestare a Napoli insieme a noi. E’ importante restare tutti uniti contro l’omofobia, che purtroppo esiste ancora.
Un abbraccio dalla vostra Atomika!

Intervista a Atomika drag queen: ‘dove c’è amore, c’è famiglia!’

Condividi