Costume & società

Il primo matrimonio gay tra musulmani si è svolto nel Regno Unito!

Share:

Sapevate che nel Regno Unito, due anni fa, è stato celebrato il primo matrimonio tra due uomini gay di religione musulmana? La notizia è tornata alla ribalta delle cronache recentemente per via della situazione sempre più oppressiva che vivono le persone LGBT nei Paesi musulmani, in cui, in alcuni casi, è prevista la pena di morte se si ama una persona dello stesso sesso. Ci sembrava quindi bello ricordare questo avvenimento, perché l’amore non conosce distinzioni di sesso! Ma vediamo la storia dei due protagonisti.

Gli sposi felici sono Jahed Choudhury, 26 anni, e Sean Rogan, 21 anni, che si sono sposati indossando i tradizionali Sherwanis dorati in una cerimonia civile presso l’ufficio del registro di Walsall. La coppia, che è stata insieme per due anni, si incontrò per la prima volta quando Choudhury stava piangendo su una panchina a Darlaston: “piangevo su una panchina e Sean si avvicinò e mi chiese se stavo bene, lui mi ha dato speranza nel punto più basso della mia vita e da allora non ci siamo più lasciati”.
Per Choudhury il percorso di accettazione è stato più sofferto e ha affermato che essere un musulmano apertamente gay lo faceva sentire una specie di “pecora nera” e che “si distingue come un pollice dolente”: inoltre, spesso si sente intrappolato tra la sua sessualità e la sua fede.

Ha cercato di negare il suo orientamento e ha anche provato a prendere delle medicine, facendo un pellegrinaggio in Arabia Saudita e un altro in Bangladesh, dove ha origine la sua famiglia, che non ha presenziato alla cerimonia. Nonostante questo, Choudhury crede che il matrimonio sia un progresso significativo per le comunità musulmane e LGBT ed ha dichiarato: “la mia famiglia non è stata presente al matrimonio, semplicemente non volevano vederlo, è troppo imbarazzante per loro. Alcuni membri della mia famiglia respingono la mia sessualità e la felice relazione con Sean: la vedono come una “malattia” o una fase”. Infine ha aggiunto un messaggio significativo: “voglio dire a tutte le persone che stanno vivendo la stessa cosa che va bene – mostreremo al mondo intero che puoi essere gay e musulmano“. A noi non resta che augurare una lunga vita felice agli sposi!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *