Il linguaggio del corpo è uguale al linguaggio della musica e dei miti, delle favole, perchè comunica con il muscolo rattrappito della nostra intuizione che Jung chiamava “la voce degli dei” ascoltare il corpo quando si fa parola, voce di un mal essere, di stare in un corpo in cui la sofferenza ha trovato modo di manifestarsi.
Laura Marini operatrice del benessere specializzata sul massaggio con varie tecniche corporee tra cui: Shiatsu californiano, massaggio emozionale rilassante con rilassamento delle articolazioni, massaggio tailandese, operatrice Theta healing.
La passione per queste discipline nasce dalla necessità di approfondire lo stretto connubio esistente tra psiche e corpo. Il “corpo non mente mai” ed attraverso le sue somatizzazioni si può capire quello che le “parole non dicono”. Dare voce al corpo attraverso la manipolazione che risveglia un dolore che parla a volte di una contrazione muscolare, altre volte di un mal di vivere spesso non consapevolizzato.
Ascoltare il corpo che si fa parola, voce di un mal di vivere in cui la sofferenza ha trovato il modo di manifestarsi, i disturbi psicosomatici del corpo sono legati a disturbi sessuali, risolvendo il psicosomatico risolviamo il sessuale e viceversa.

Condividi