Libri di Genere Trans News cultura Costume & società Eventi ed Intrattenimento

Il 14 marzo torna a Padova “Arte e cultura T*. Parlare del mondo transgender attraverso arte e cultura”

Share:

“Arte e cultura T*. Parlare del mondo transgender attraverso arte e cultura” partito a Padova il 16 novembre 2023 con la prima serata intitolata “Il rispetto della convivenza: spettro autistico e identità di genere” e la Presentazione dei libri “Io non sono un trans” di Roberta Rosin, Psicoterapeuta Funzionale e Presidente Associazione Con-Te-Stare e del libro “Binari Divergenti. Autismo nella cultura di genere” di Luisa Di Biagio, ChPsychol, ha avuto come seguito la seconda serata del 17 gennaio 2024 intitolata “Biografie e alleanze nel mare di un’appartenenza. Identità trans e non binarie nel lavoro, sport, contesti scolastici e universitari” con la presentazione del libro “Alleat*. Voci trans a dialogo con la psicologia” di Elisa Ruscio e torna in città 14 marzo 2024 alle ore 20.00 questa volta presso la Casa di quartiere Marchesi Living Lab di Viale Arcella 23 con “Genitorialità, salute e Affermazione di Genere: un viaggio da reimparare” e la presentazione di “Trans* con figl3. Suggerimenti per (futurə) genitori trans* e loro alleatə” di Egon Botteghi, Rete Genitori Rainbow Odv.

Il progetto nato in seno all’associazione Con Te Stare (centro ONIG, Padova) promosso e sostenuto dal Comune di Padova e vincitore del bando “Città delle idee 2023-2024”, ha come scopo principale la creazione di spazi informativi, di riflessione e sensibilizzazione riguardo al mondo transgender, coinvolgendo la cittadinanza per creare una cultura antidiscriminatoria e inclusiva. Attraverso momenti di discussione e apertura, con la presentazione di libri e l’incontro con ospiti, verranno approfonditi argomenti e tematiche riguardanti le diverse sfaccettature della variabilità di genere e della sua molteplicità identitaria.

Quattro incontri che si occupano dei differenti esiti del percorso di affermazione e autismo nella cultura di genere; della pluralità delle identità nei vari contesti di vita; di genitorialità e salute nell’esperienza di affermazione di genere; di prevenzione e contrasto verso i processi discriminatori attraverso una lente sociologica e narrazioni di vita. Una mostra fotografica farà da corredo agli incontri: “Immagini transitorie. Descrizione di un passaggio di nome” a cura di Chiara Cappelletti e Noa Caprifoglio, un’indagine fotografica le cui finalità sono quelle di mettere in luce momenti di quotidianità e di intimità che i protagonisti hanno scelto di condividere. “Nei percorsi di affermazione di genere i passaggi di nome, di alcune parti del corpo, i passaggi psichici, sociali e relazionali sono caratterizzati e colorati da un’intensità travolgente che tracciano le nascite di conoscenze più espanse della persona che attraversa tutte le fasi di nuove possibilità”. Sono presenti anche le autoproduzioni di Nicky aka Daigoro fumettista e autore di “Come sono (ri)nato”.

L’ultima data, prevista a maggio è ancora in via di definizione e si terrà al parco Milcovich dell’Arcella, con il titolo “Geografia dell’identità di genere. Dall’indagine sociologica alle narrazioni di vita” e verranno presentati i libri “Sfidare la norma” di Luca Trappolin, Professore di Sociologia dell’Università di Padova e “Scheletro femmina” di Francesco Cicconetti, autore e divulgatore per la comunità T*. Per informazioni Associazione Con Te Stare
email segreteria@con-te-stare-transgender.it – sito https://con-te-stare-transgender.it

FONTE IMMAGINE: https://www.padovaoggi.it/eventi/genitorialita-salute-affermazione-genere-14-marzo-2024.html

Numa