Trans News

Geena Rocero sul futuro dei concorsi e delle regine transgender: “Le cose stanno cambiando”

Share:

Nata nel 1983, al contrario di altre modelle transgender, Geena Rocero ha tenuto nascosto per ben 12 anni la sua identità trans, a tutti, anche alla sua agenzia, ma non sarebbe giusto criticarla. Ha saputo trovare un modo per essere attiva nei diritti.

Americana di origini filippine, vive a New York ed è la fondatrice di Gender Proud, una società di produzione di media che racconta le storie della comunità transgender. La Rocero ha parlato spesso dei diritti dei transgender presso la sede delle Nazioni Unite, il World Economic Forum e la Casa Bianca.

Nata a Manila da una famiglia della working class, ha iniziato a partecipare ai concorsi di bellezza sin dall’adolescenza. Emigrata a San Francisco, in California, all’età di 17 anni. Nel 2005, si è trasferita a New York City ed è diventata cittadina statunitense nel 2006. Scoperto da un fotografo di moda in un ristorante nel Lower East Side di Manhattan quando aveva 21 anni, ha iniziato a sfilare e posare per l’agenzia di modelle Next Management e per 12 anni ha lavorato nella moda costruendosi un folto seguito di fan. E’ stata la prima donna trans a far parte dell’iconica Playboy Playmates of the Year.

Attiva nei diritti transgender, nel 2014, ha lanciato Gender Proud, una società di produzione di media che racconta storie di transgender e cosa significa essere di genere non conforme e si adopera anche per incoraggiare il dialogo all’interno delle famiglie, impegnata in “una campagna di difesa e consapevolezza che mira a promuovere i diritti di tutti gli individui transgender”. Solo il 31 marzo 2014, in onore della GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA VISIBILITA’ TRANSGENDER, Geena Rocero si è dichiarato apertamente transgender mentre teneva un discorso Vancouver, in Canada.Nel 2014 è apparsa sulla copertina del quinto anniversario della rivista C-NDY insieme ad altre 13 donne transgender. Nel 2015, Geena Rocero è diventata produttrice esecutiva di “Beautiful As I Want To Be”, una serie digitale per Logo incentrata sui giovani transgender..  Nel 2016 Geena Rocero e Tracey Norman sono diventate le prime due modelle apertamente transgender ad apparire sulla copertina di un’edizione di Harper’s Bazaar. È diventata Playmate del mese di agosto 2019. È stata la prima modella asiatica proveniente da un’isola del Pacifico apertamente transgender a posare per la rivista Playboy. Nel 2021 ha debuttato alla regia con una serie di documentari intitolati “Caretakers” in cui si è occupata dei  filippino-americani durante la pandemia covid.

Con la sua casa di produzione ha prodotto e presentato il film “Bellissimo come voglio essere”, che parla di giovani transgender e “Sorvegliante e Abile”, che parla di occupazione transgender e atleti. Il due film ha vinto un premio GLAAD Media. È membro del consiglio di amministrazione del NY LGBT Center e di un ambasciatore per The Stonewall. Bella e degna di lode!

FONTE IMMAGINE: https://www.gmanetwork.com/news/lifestyle/content/760641/geena-rocero-on-the-future-of-pageants-and-transgender-queens-things-are-changing/story/

Numa