Il famoso “topo” torna a far parlare di se, dopo aver già aperto alla possibilità che personaggi come l’amatissima Elsa del cartone animato Frozen, diventi lesbica nel seguito “Frozen 2”. Recentemente, infatti, nei parchi Disney statunitensi è stato messo in vendita l’iconico gadget del cappello (o cerchietto) con le orecchie di Topolino in versione “arcobaleno”.

La disney a a favore dei temi lgbt

Questo nuovo cappello da collezione, riprende i colori della bandiera realizzata da Gilbert Baker, attivista per i diritti LGBT e famoso per essere l’inventore appunto della bandiera arcobaleno, simbolo dei movimenti LGBTQI in tutto il pianeta.
La nuova versione del copricapo è stata pensata per far vedere a tutti che Disney è senza dubbio a sostegno dell’orgoglio gay e delle diversità e che può essere giusto insegnare ai bambini che la sessualità non è tutta nera o bianca e che essere riconoscersi come “diversi” da etero non è un problema da risolvere ma una realtà da accettare. Attualmente i cappellini arcobaleno di Topolino sono in vendita solo nei parchi a tema Disneyt degli Stati Uniti ma si auspica che a breve siano acquistabili anche in tutto il resto del mondo.