Riceviamo e pubblichiamo da Regina Satariano, Presidente Associazione Consultorio Transgenere

In occasione del convegno internazionaleFrom Gender Dysphoria to Surgical Circolar Economy: an Expert Meeting”, che si terrà a Lucca dal 4 al 6 settembre, l’Associazione Consultorio Transgenere è lieta di comunicare la sua partecipazione alla tavola rotonda del pomeriggio di mercoledì 4 settembre, e la soddisfazione per la realizzazione del convegno stesso, frutto di un lavoro che si svolge da anni sul territorio nono solo regionale ma nazionale, e di una sinergia tra lAssociazione Consultorio Transgenere e l’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana che da anni si impegna nel percorso medico con le persone transgender.

Nel ribadire la nostra soddisfazione per la collaborazione con il Dott. Morelli (urologo) e il suo staff, in primis il Dott. Canale, nostro riferimento per la parte endocrinologica, e l’Avv. Polimeno, nostro consulente legale, auspichiamo che questa occasione che vede la nostra Regione prima in Italia non solo per numero di interventi di riassegnazione di sesso ma anche per presenza di strutture come il Consultorio che, lavorando in sinergia con le aziende sanitarie, offrono alle persone trans la possibilità di essere seguite in modo fluido e continuo per tutta la durata del loro percorso di transizione.

L’Associazione Consultorio Transgenere è la seconda struttura in Italia dopo il MIT di Bologna, punto di riferimento per la partenza del nostro progetto, ed è attiva dal 2008 grazie anche all’allora Assessore Regionale alla Sanità Enrico Rossi che ha creduto dall’inizio nell’avvio e nella prosecuzione di questo progetto che ad oggi conta 11 anni di attività e un numero crescente di prese in carico di persone trans seguite nella loro transizione. Ad oggi è diventata un punto di riferimento per le persone trans a livello nazionale, accogliendo utenti provenienti anche da altre regioni italiane che purtroppo non offrono servizi sociali e sanitari dedicati ad utenti transgender.
Il nostro obiettivo non è di essere unici sul territorio nazionale bensì che la nostra esperienza possa costituire una buona prassi e un modello di riferimento operativo per altre realtà del territorio nazionale.

L’Associazione Consultorio Transgenere insieme a MIT (Movimento Identità Transessuale), ATN Napoli e Associazione Libellula Roma, in questo anno ha costruito insieme all’ex Sottosegretario Spadafora un tavolo LGBT che nello specifico si occupasse delle tematiche legate alle questioni transessuali. Auspicando che il nuovo governo prosegua in questa direzione, sottolineiamo l’importanza di convegni come quello di Lucca per sensibilizzare le persone sulle tematiche trans e diffondere una cultura sempre più inclusiva.

Regina Satariano
Presidente Associazione Consultorio Transgenere